×

Rebelot Milano, l’esperienza tra cocktail e tapas

Condividi su Facebook

Il Rebelot di Milano è un locale che propone menu a base di tapas e cocktail tutti da scoprire: il menu lo sceglie lo chef.

Da un lato si tratta di un bistrot, dall’altro di cocktail e tapas, ma anche un po’ nouvelle cuisine. Un insieme di cose, insomma un Rebelot, ed è proprio così che si chiama il locale a Milano, bel bel centro della movida milanese.

La parola in dialetto significa caos, ma in realtà i proprietari hanno un disegno ben definito in mente. Questo è il loro secondo locale: il primo si chiama Pont de Ferr, un posto che ha fatto la storia della città con una stella Michelin.

Rebelot Milano, il menu e le tapas

Qui vengono servite le tapas, dei piccoli piattini che mettono insieme diversi ingredienti. Si può scegliere se averne 3, 5 o 7 e aspettare lo chef vi porti le sue creazioni.

Sarà una cena a sorpresa in tutti i sensi. Inoltre si può richiedere un cocktail, anche questo a sorpresa. Il barman si consulterà con lo chef e miscelerà la bevanda perfetta per voi. Un’ottima occasione per provare qualcosa di nuovo, perché anche i drink propongono degli abbinamenti a dir poco particolari. Per esempio potrete ritrovarvi a bere uno shot a inizio pasto e un cocktail nel bel mezzo del servizio.

Le porzioni sono molto piccole, ma è proprio questo lo spirito delle tapas. Forse non è il posto perfetto per una cena, ma sicuramente lo è per un abbondante aperitivo.

Il nostro consiglio è quello di ordinare un menu con più porzioni, perché in alternativa si potrebbe ordinare alla carta ma non sarebbe più molto conveniente, visto il prezzo uguale ma la quantità minore. Alcuni esempi di portate possono essere polpo al curry verde, con zucchine marinate, oppure una trota salmonata affumicata con funghi porcini e crema di cassis.

Per i carnivori si potrebbe richiedere un controfiletto di manzo con patate, oppure un torcione di fois gras d’anatra e pancetta. La vera specialità però è il galletto: da provare per forza.

L’atmosfera del locale

L’ambiente è sicuramente caldo e accogliente, soprattutto grazie al legno che la fa da padrone. Tavoli e bancone infatti emanano quell’odore che solo il legno sa emanare. Alle spalle del bar troviamo una parete ricoperta da mattoni a vista.

Sopra di esse alcune mensole sono piene zeppe di bottiglie di ogni genere di alcolico. La sala situata all’ingresso è piccola e molto accogliente, così anche la seconda che affaccia direttamente sulla cucina. I più fortunati potranno vedere lo chef all’opera durante le sue creazioni.

Il locale è proprio sulla sponda del Naviglio, per questo nelle serate del weekend è molto frequentato. Perfetto anche per una serata tranquillo in mezzo alla settimana. Durante le giornate più calde è possibile accomodarsi all’esterno, per godere della migliore vista. Lo staff è molto giovane, per questo sempre disponibile e gentile. Se vi abbiamo fatto venir voglia di provare questa esperienze il locale è aperto tutti giorni, dalle 17 alle 22.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche