×

Beppe Sala sull’emergenza sanitaria: la nuova struttura in via Novara

Condividi su Facebook

Beppe Sala, con un post su facebook in merito all'emergenza sanitaria, ha affermato che verrà data precedenza ai test rapidi per studenti.

beppe sala emergenza
beppe sala emergenza

Beppe Sala, con un post su Facebook, si è espresso sulle misure attivate da Milano per far fronte all’emergenza Covid. “In questo momento“, ha affermato “è di vitale importanza alleggerire il lavoro delle strutture ospedaliere, offrendo nuovi spazi in cui effettuare tamponi e valutare i casi meno gravi“.

Proprio a questo fine, è stata istituita in via Novara un’area per visitare per i pazienti in codice verde. All’interno della struttura, secondo quanto comunicato da Sala, sarà poi possibile effettuare il tampone antigenico rapido.

Beppe Sala sul carico degli ospedali

In un post sui suoi canali social, Beppe Sala ha affermato che per gestire l’emergenza sanitaria in atto è necessario alleggerire il carico degli ospedali, che ormai da giorni sono sovraccarichi di pazienti. La struttura in via Novara è una delle misure attivate dal comune di Milano, in collaborazione con l’Esercito e Areu. Si tratta di un “Check Point Clinico avanzato in cui i pazienti in codice verde sono sottoposti al triage in ambulanza e, a seconda della gravità, trasportati in ospedale per il ricovero“.

Inoltre Sala ha affermato che sarà data precedenza a studenti e insegnanti per i tamponi rapidi, insieme agli altri operatori in ambito scolastico. “Ad effettuarli“, ha spegato, “sarà il personale medico dell’Esercito Italiano.

Le attività saranno coordinate da Ats Milano Città Metropolitana, in collaborazione con Asst Santi Paolo e Carlo, che metterà a disposizione personale amministrativo“. Il primo cittadino ha poi confermato che saranno presenti sul posto anche “operatori della Protezione Civile comunale e agenti della Polizia Locale“.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche