×

Vandalizzato il murales di Gino Strada, TvBoy: “Che tristezza”

L'opera rappresentava il fondatore di Emergency con il cartello 'Stop war"

Danneggiato il murales di Gino Strada, lo street Artist TvBoy: "Che tristezza"

L’artista TvBoy ha denunciato sui social l’atto vandalico a discapito del suo murales dedicato a Gino Strada.

Murales Gino Strada: deturpato il messaggio di pace

L’opera, situata sul ponte milanese di via Ventimiglia, era stata realizzata lo scorso settembre e rappresentava il fondatore di Emergency con il cartello ‘Stop war’.

Il murales, oltre ad essere stato rovinato nella parte superiore, ha visto il messaggio di pacepraticamente deturpato.

Murales Gino Strada: i commenti dei follower

I 40mila follower dello street artist sono indignati e hanno commentato su Facebook: “Dicono che la bellezza salverà il mondo, ma questa gente vive nelle tenebre”. Qualcun’altro scrive: “Ecco cosa si intende con il detto ‘perle ai porci’. In questo caso hai donato la tua arte a gente ingrata, che non l’ha capita né saputa apprezzare”.

Insomma, l’idiozia umana has no limits.

Murales Gino Strada: la presentazione dell’opera

La gravità dell’episodio è accentuata ancora di più dalla situazione drammatica che stiamo vivendo. Per presentare l’opera, ToyBoy aveva scritto sui propri canali social una frase amata dal fondatore di Emergency: Se la guerra non viene buttata fuori dalla storia dagli uomini, sarà la guerra a buttare fuori gli uomini dalla storia“.

LEGGI ANCHE: “Il suicidio dello Zar Putin”, i murales di Alexsandro Palombo a Milano: subito rimossi

Leggi anche

Contents.media