×

A Milano torna l’Estate Sforzesca: spettacoli dal vivo e ospiti

Condividi su Facebook

Musica, teatro e danza non si fermano, dando il via alla nona edizione dell'Estate Sforzesca nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, a Milano.

estate sforzesca 2020
estate sforzesca 2020

Anche stavolta il 2021 non smette di sorprendere: dall’11 giugno fino al 7 settembre, il Cortile delle Armi del Castello Sforzesco ospiterà la nona edizione dell’Estate Sforzesca, durante la quale musica, teatro e danza daranno vita ad uno spettacolo tanto atteso.

Estate Sforzesca di Milano: il programma

Delle 249 proposte giunte a Palazzo Marino, sono stati selezionati 80 appuntamenti, con oltre 40 concerti, spettacoli teatrali e di danza. Il palco vedrà protagonisti Lo Stato Sociale, i Negrita, Fabio Concato, Niccolò Fabi, Colapesce Dimartino, Joe Bastianich+Matthew Lee, Arto Lindsay, Jonathan Coe e molti altri. All’inaugurazione di venerdì 11 giugno si preannuncia l’esibizione della Civica Orchestra di Fiati. Per quanto riguarda invece il 21 giugno, giornata della festa della musica, l’ospite d’onore selezionato è Edoardo Bennato.

Tra le collaborazioni istituzionali spiccano quelle con l’orchestra LaVerdi, l’orchestra I Pomeriggi Musicali, la Fondazione Cineteca e la Civica Orchestra di Fiati. Molte anche le collaborazioni con altri enti e teatri, tra cui il teatro Franco Parenti, la Società dei Concerti e l’Accademia “Teatro alla Scala”.

Estate Sforzesca di Milano: prenotazioni

La partecipazione agli spettacoli sarà su prenotazione obbligatoria, anche per gli spettacoli a ingresso gratuito, e l’accesso al Cortile delle Armi sarà contingentato.

Previsti 443 posti a sedere, ovviamente, opportunamente distanziati tra loro e non sono disponibili posti in piedi. Inoltre è previsto anche il controllo della temperatura all’ingresso e il distanziamento fisico (ad eccezione dei gruppi familiari).

Estate Sforzesca: le parole dell’assessore alla Cultura di Milano

L’assessore alla Cultura di Milano Filippo Del Corno non poteva non esprimersi, dichiarando “Mai come quest’anno, sempre con modalità responsabili e in assoluta sicurezza, dobbiamo tornare a un’esperienza di normalità, a far parte di quella sorta di assemblea laica che è lo spettacolo dal vivo, dal quale recuperare quel senso di condivisione, partecipazione, sicurezza e fiducia che è alla base di ogni patto di comunità”.

LEGGI ANCHE: Estate Sforzesca 2020

Leggi anche

Contents.media