×

Migliori città del mondo: Milano è in classifica ma non brilla

Condividi su Facebook

Come mai Milano è "solo" ventinovesima tra le città migliori del mondo secondo la classifica di Resonance e quali sono i fattori da considerare?

quartieri milano covid
quartieri milano covid

Nella classifica annuale di Resonance delle migliori città del mondo compare anche la nostra Milano. Scopriamo per quali requisiti.

Migliori città del mondo: Milano c’è

Resonance, gruppo di consulenti internazionali, stila ogni anno la classifica delle migliori città del mondo, analizzando una serie di requisiti che questi luoghi presentano e con quale livello.

I fattori presi in considerazione sono: attrazioni e infrastrutture, intrattenimento e proposte culturali, tasso di immigrazione e varietà etnica, occupazione, reddito. E secondo questi ultimi, è Londra la città ad aggiudicarsi il primo posto da anni.

Milano al ventinovesimo posto

Ebbene sì, la città meneghina quest’anno si è aggiudicata un meno competitivo ventinovesimo posto nella classifica delle migliori città del mondo. Ma come mai è accaduto? Probabilmente, a farla scalare è stata la macro attenzione puntata su Milano negli ultimi mesi, a causa della grave emergenza in cui essa si è ritrovata durante il Covid.

Ma nonostante le difficoltà vissute, non dimentichiamo che Milano è una delle capitali della moda e della finanza mondiali, ed è anche una delle città che accoglie più italiani e stranieri ormai da tempo. Sarà senz’altro capace di risalire la classifica.

Leggi anche

Contents.media