×

Chi era Eugenio Monti Colla: il grande marionettista milanese

Condividi su Facebook

Scopriamo chi era Eugenio Monti Colla, il marionettista milanese che ha fatto breccia nel cuore di grandi e piccini

chi era Eugenio Monti Colla
chi era Eugenio Monti Colla

Eugenio Monti Colla era un discendente della celebre famiglia lombarda di marionettisti, la Carlo Colla e Figli. Egli si era caricato di una grande missione: conservare e diffondere nel mondo la passione che gli è stata lasciata in eredità dalla famiglia.

Egli ha infatti fatto rivivere con dedizione la storia delle marionette di una delle compagnie più celebri e longeve di Milano diventando una celebrità nei teatri di tutto il mondo.

Chi era Eugenio Monti Colla

Eugenio Monti Colla nasce a Milano nel 1939. Sua madre, Carla Colla, faceva parte della celebre famiglia di marionettisti Carlo Colla e Figli, mentre il padre, Cesarino Monti, era un pittore. Ancora bambino, Eugenio Monti Colla entra a contatto con il mondo del teatro grazie ai genitori, che lo portano a vedere gli spettacoli al Teatro Gerolamo, che era la sede stabile della compagnia Carlo Colla e Figli.

La compagnia dei Colla era infatti una compagnia affermata di marionettisti sin dal 1835. Prima di allora i Colla erano dei commercianti che utilizzavano la passione per le marionette come semplice svago.

Dopo essersi laureato in Lettere, Eugenio Monti Colla inizia l’attività di assistente universitario e intanto continua a seguire la compagnia, di cui prende la direzione nel 1966, curandone anche il patrimonio storico. Egli infatti restaura e conserva l’eredità di famiglia degli scenari, delle marionette e del repertorio teatrale, a cui aggiunge altri 34 spettacoli.

Egli si dedica infatti a promuovere la cultura della marionette in tutto il mondo. Si reca infatti in Australia, Cina, Russia, Stati Uniti e Sud America, dove riscuote un incredibile successo, riuscendo nell’obbiettivo di diffondere la sua passione al di fuori dell’Europa.

La morte improvvisa

Eugenio Monti Colla muore a Milano il 21 novembre 2017 all’età di 78 anni, colpito da un infarto mentre lavora nella sede della compagnia in via Montegani, di ritorno da una tournèe a New York.

A causa della sua morte improvvisa, egli non fa in tempo a vedere uno dei suoi sogni finalmente realizzato. Il Comune di Milano infatti, poco dopo la sua morte, concede una nuova e grande sede stabile per le marionette negli spazi dell’ex-Ansaldo, affidata alla compagnia Carlo Colla e Figli.

La morte di Eugenio Monti Colla ha lasciato un grande vuoto nella città di Milano. Si trattava di un grande professionista, capace di fare breccia nei cuori dei bambini e degli adulti.

Il mondo di fantasia che egli aveva creato ha rappresentato un pezzo di storia per l’arte e l’identità milanese.

Per tutta la vita ho solo pensato alla sopravvivenza di questa forma teatrale. Credo di esserci riuscito. Ed è un merito che mi ascrivo“, aveva dichiarato Eugenio Monti Colla in un’intervista di Straparlando ad Antonio Gnoli su La Repubblica.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche