×

Capodanno 2020 a Milano: il programma del tradizionale concerto in piazza Duomo

Condividi su Facebook

Anche quest'anno il concerto di Capodanno 2020 in piazza Duomo sarà un evento da non perdere che vedrà esibirsi numerosi artisti.

capodanno duomo milano

Anche quest’anno non poteva mancare il tradizionale concerto di Capodanno 2020 a Milano in piazza Duomo. Un appuntamento che da anni raduna insieme centinaia di famiglie italiane e decide di artisti in un unico luogo per festeggiare insieme l’arrivo di un nuovo anno.

L’evento è stato come sempre organizzato nei minimi dettagli, sia per quanto riguarda la programmazione delle esibizioni, che per la sicurezza, elemento indispensabile per un posto così affollato.

Capodanno 2020 Milano Duomo: l’evento da non perdere

Come vi abbiamo già accennato, il grande concerto del 31 dicembre è ormai un appuntamento fisso, che nonostante ciò continua a stupire e divertire sia grandi che piccini. A differenza degli anni precedenti, in cui l’evento era totalmente guidato dagli artisti e dai conduttori, quest’anno anche il pubblico diventerà protagonista.

Lo scopo principale dell’evento sarà quello di sensibilizzare il pubblico su una tematica importante come l’inquinamento ambientale.

Tornando al cuore dello spettacolo, è stata confermata la partecipazione di Francesco Gabbani, che ci ha già fatto divertire in passato con Occidentalis Karma. Saranno presenti anche i The Bluebeters, che contribuiranno ad animare la serata con musica rock e pop e molti altri.

L’evento sarà gestito e presentato da Filippo Isobello, conduttore di Rai Radio2.

Inoltre il comune ha consigliato a tutte le persone desiderose di assistere al grande concerto, di presentarsi con largo anticipo per evitare sovra affollamenti, anche perché ai gate ci saranno gli ormai tradizionali controlli. Bandite ovviamente borse e zaini e ogni punto d’accesso alla zona sarà sotto stretta sorveglianza delle forze dell’ordine.

Concerto piazza Duomo: orari e informazioni

Cittadini e turisti avranno accesso alla piazza Duomo fino al limite di capienza di 19.990 persone persone.

L’evento comincerà alle 20, con canzoni scelti dal pubblico presente in piazza, mentre l’apertura degli ingressi al pubblico è prevista dalle 19, anche se, come già detto, l’amministrazione ha invitato tutti a recarsi in piazza in anticipo. Il concerto vero e proprio avrà inizio alle ore 21.00 e dovrebbe concludersi verso mezzanotte e un quarto. Questo permetterà a tutti di tornare a casa usando i mezzi pubblici.

Vi ricordiamo inoltre che il concerto non sarà esclusivamente in musica, ma si alterneranno sul palco esibizioni di vario genere. Tra queste: spettacoli di danza, magia e recitazione.

Come anticipato, nel programma è stato inserito anche un piccolo intervallo in cui si parlerà dell’emergenza ambientale, favorendo anche uno scambio di opinioni e progetti. Festeggiare il Capodanno a Milano, nella grandissima piazza Duomo, circondati da musica e fuochi d’artificio, è senza dubbio un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita. Questo evento divertirà grandi e piccini che per la prima volta avranno l’occasione di vedere e sentire i loro cantanti preferiti dal vivo gratuitamente.

Chi salirà sul palco

La prima artista ad animare piazza Duomo sarà M¥SS KETA, la repper con il velo sul viso che ha riscosso grande successo in tutta Italia. A seguire saranno i Coma Cose, duo milanese che vanta il sold out dell’ultima stagione estiva. Concluderà Lo Stato Sociale, che probabilmente duetterà con la prima artista, per via di una collaborazione musicale. Allo scoccar della mezzanotte “Happy future” di quello che sarà il primo Capodanno sostenibile di Milano, per una serata all’insegna del green e dell’ambiente.

Capodanno in piazza Duomo: tutti i divieti

Tanto divertimento e festa, quello previsto per il concerto di Capodanno che avrà luogo a partire dalle ore 20 in piazza Duomo. Allo stesso tempo, però, non si può trascurare la sicurezza e infatti lunedì è stata firmata l’ordinanza che dispone i divieti in occasione del concerto di Capodanno. In particolare è vietato “introdurre, depositare al suolo, detenere, trasportare, cedere o ricevere a qualsiasi titolo bottiglie e contenitori di vetro, lattine, bottiglie di plastica chiuse con tappo, aste per selfie e spray urticante”. Tale divieto si estende anche a fuochi artificiali, petardi, botti o razzi.

Come spiegato dal Comune, inoltre, gli esercizi pubblici possono vendere bevande in contenitori di carta e plastica, mentre la consumazione di bevande in vetro è consentita solo in pubblici esercizi in caso di ordinazioni al tavolo. Vietato, invece, l’esercizio del commercio in forma itinerante su area pubblica, compresi i cosiddetti street food.

I divieti saranno in vigore nelle vie, e nel raggio complessivo di 200 metri, di piazza Duomo, angolo via Mazzini, angolo via Mengoni, angolo via San Raffaele, via Cardinale Carlo Maria Martini angolo Palazzo Reale, via Palazzo Reale angolo Pecorari, Galleria Vittorio Emanuele II fino all’Ottagono, via Silvio Pellico angolo via Cattaneo, via Marconi angolo via Dogana, via Mercanti angolo via Mengoni e, per finire, via Ugo Foscolo, via Orefici e via Torino all’angolo con piazza del Duomo”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche