×

Flogging Molly all'Alcatraz 22 giugno 2010: il live report e l'intervista a Matt Hensley

Condividi su Facebook

"Ogni concerto dei Flogging Molly e' sempre come la prima volta" scrive Paolo Bianco, blogger di MusicaMetal, che prosegue:

"La band (di Los Angeles, ma il cui frontman è originario di Dublino) riesce sempre a dar vita a show di grande divertimento e intensità"

I Flogging Molly hanno suonato martedì scorso all'Alcatraz.

Ecco un breve stralcio del live-report di Denis Barbieri e Elisabetta Proserpio:

"La serata inizia con gli Andead, e non è una novità: già l'anno scorso, durante il Rock in Idro, avevano condiviso il palco coi Flogging Molly (e altre, ovviamente). Il gruppo raccoglie una buona risposta dalle prime file con anche un pogo da parte del pubblico sul finale del concerto.45 minuti di soundcheck dei Flogging Molly ed ecco finalmente la band statunitense salire sul palco.

Il pubblico è esaltatissimo, si apre con Paddy's Lament e come in ogni concerto punk che si rispetti la security ha il suo da fare a raccogliere chi si getta oltre le transenne in stage diving. I Flogging Molly sono carichissimi e l'energia è ben riflessa dai suoi fan. Si balla in tutto l'Alcatraz (anche se aperto solo nel più piccolo "Palco B") sia sulle canzoni più punk, sia sulle ballad irish"

Per il resto del report collegatevi su MusicaMetal.

Qui sotto invece vi proponiamo l'intervista che abbiamo realizzato poco prima dell'inizio dello show al fisarmonicista Matt Hensley al Rock'n Roll di via Zuretti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche