×

Il titolare del Don Lisander attacca Conte: “Sei un bugiardo”

Condividi su Facebook

Il titolare del Don Lisander, il famoso ristorante di Milano, attacca Conte ed il governo sui social per il mancato arrivo degli aiuti promessi.

don lisander milano
don lisander milano

Il titolare del Don Lisander, il famoso ristorante a pochi passi dal Teatro alla Scala di Milano, in un video pubblicato sui social attacca il premier Conte e il Governo: “Siete un gruppo di incapaci e bugiardi!”. Il video protesta è stato pubblicato il 16 novembre, circa 15 giorni dopo che il premier Conte haparlato del Decreto Ristori e dell‘invio immediato di aiuti agli imprenditori entro e non oltre la metà di novembre.

Promessa che è rimasta inevasa, provocando la reazione dura di molti imprenditori milanesi, tra cui anche quella del proprietario del Don Lisander.

Titolare del Don Lisander attacca il Governo

Il titolare del Don Lisander di Milano, Stefano Marrazzato, si unisce al grido di protesta dei molti imprenditori milanesi che la scorsa settimana sono scesi in piazza per denunciare il mancato arrivo degli aiuti previsti con il Decreto Ristori. “Caro Conte sei un bugiardo – esordisce nel video Marrazzato-.

Siamo qui ad aspettare i tuoi ristori, ovvero la mancia che vorresti darci, mentre dovresti risarcirci dei danni. Ma quando arriverà?”. Poi spiega: “Un imprenditore non è che debba per forza essere ricco sfondato e abbia soldi a palate e qualsiasi cosa succeda l’imprenditore può sopravvivere. I nostri risparmi si sono volatilizzati e abbiamo debiti. Visto che non arrivano le tue mance come possiamo andare avanti?” spiega con amarezza l’imprenditore.

“Oppure vuoi ridurre l’Italia come il Venezuela? Ce lo dici e iniziamo ad allevare in casa polli e conigli. Perché non potremo più andare a fare la spesa” ironizza Marrazzato. Secondo l’imprenditore milanese il Governo ha sbagliato nella gestione dell’economia italiana. “Soldi gettati al vento” quelli per i monopattini, banchi con le rotelle e il reddito di cittadinanza, perchè “improduttivi”. “Chiama, ci sono migliaia di italiani che saprebbero darti una mano sulla gestione dello Stato, perché te e quelli di cui ti circondi, siete una gran massa di incapaci e bugiardi” conclude l’imprenditore.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche