×

Voucher in omaggio per andare al cinema e teatro: l’iniziativa di Milano

Condividi su Facebook

'Milano, che spettacolo': l'iniziativa del Comune di Milano per la ripartenza dello spettacolo dal vivo.

Teatro Milano

Il claim della campagna di comunicazione sarà ‘Tornare dal vivo conviene’: in palio 12mila buoni.

La ripresa del cinema e del teatro grazie ai voucher

‘Milano che spettacolo’ sosterrà la ripresa dello spettacolo dal vivo in città, notevolmente colpito dai lunghi mesi di stop a causa della pandemia di Covid-19 e dalle conseguenti misure di contenimento.

Dal 24 ottobre al 14 novembre, il Comune di Milano presenterà voucher con sconti per i teatri, i cinema e le sale da concerto milanesi, inclusi anche i live club.

Scopriamo i voucher disponibili per cinema e teatro

Saranno disponibili 9.000 voucher del valore di 5 euro e 3.000 quelli del valore di 15 euro. Oltre al Comune, un ulteriore ringraziamento va al contributo di Intesa San Paolo.

Il fondo disponibile potrebbe incrementare qualora qualche sponsor privato volesse manifestarsi e sostenere l’iniziativa tramite l’avviso pubblico ancora aperto.

L’assessore alla cultura Filippo del Corno sottolinea “Non è un’azione risolutiva, lo sappiamo, andrebbe letta piuttosto come una scossa utile al rilancio dello spettacolo dal vivo“.

Agis Lombardia si guadagna il merito organizzativo: tutti gli operatori del settore che nelle tre settimane sopracitate terranno spettacoli, film, concerti e performance in programmazione potranno partecipare.

Si presuppone un’adesione da parte di teatri piccoli, medi e grandi, cinema, sale da concerto e tutti quegli spazi il cui accesso preveda un biglietto Siae, dal momento in cui, non rimettendoci nulla, potrebbero incrementare il numero degli spettatori, incoraggiati dall’opportunità di vedere un film a 4 euro o uno spettacolo a soli 15 euro.

Sì ai voucher per il cinema e il teatro, ma in sicurezza

Del Corno annuncia “L’introduzione del Green Pass rende ancora più sicuri i luoghi di cultura e di spettacolo, un settore che con grande rigore e serietà ha sempre garantito il rispetto delle norme sanitarie. Uno sforzo che andrebbe riconosciuto e premiato. Con Green Pass e obbligo di mascherine, credo sia arrivato il momento di ripristinare la capienza delle sale e degli spazi espositivi per garantirne la piena accessibilità“.

Inoltre, l’iniziativa ‘Milano che spettacolo’ si concentrerà anche su una campagna di comunicazione il più pervasiva possibile (banner digitali, totem, manifesti, locandine, canali social, la web tv radio del Comune) per risvegliare il desiderio di tornare in sala.

LEGGI ANCHE: Teatro Alla Scala: Green Pass obbligatorio per i dipendenti

Leggi anche

Il musical “Happy Days approda a Milano
Teatro

Il musical “Happy Days approda a Milano

30 Gennaio 2011
Happy Days Uno dei telefilm più apprezzati e seguiti sulla televisione italiana soprattutto negli anni novanta era “Happy Days” che raccontava le vicende del protagonista Fonzie, interpretato da un giovanissimo Henry Winkler che ha oggi…
“I Promessi Sposi” vanno in scena al Pio Albergo Trivulzio
Teatro

“I Promessi Sposi” vanno in scena al Pio Albergo Trivulzio

16 Dicembre 2010
I Promessi Sposi In occasione delle festività natalizie la maggior parte delle persone ha più tempo libero perchè non si devono sopportare stressanti ritmi lavorativi e uno dei passatempi che può venire scelto è andare…
Arriva a Milano lo spettacolo dei Kataklò
Teatro

Arriva a Milano lo spettacolo dei Kataklò

28 Ottobre 2010
Kataklò I kataklò sono una delle compagnie di danza internazionale più apprezzate e che vengono seguite sia dagli amanti del balletto sia da chi preferisce seguire lo sport proprio perchè sono formati da atleti di…
Contents.media