×

Progetto San Siro, stop di Sala: “Inter chiarisca la proprietà”

Condividi su Facebook

Il progetto dello stadio e dell'intero quartiere San Siro è fermo, Sala tira in ballo l'Inter e la squadra replica. Ecco cosa è stato detto.

sala inter
sala inter

Il sindaco Sala per fare un chiarimento sui progetti in merito a San Siro tira in ballo l’Inter e i problemi relativi alla proprietà, la società però replica: “Ci saremo anche al termine del suo mandato”. Ecco le dichiarazioni.

Le dichiarazioni di Sala e dell’Inter

Il sindaco Sala, intervistato sulle sorti del nuovo Stadio San Siro, tira in ballo l’Inter e dichiara: “Finché l’Inter non chiarirà il suo destino, le cose sono ferme. Il punto è che non si sta parlando solo dello stadio, ma di un progetto dove la metà dell’investimento riguarda lo stadio e l’altra metà sono altre cose che faranno il futuro di quell’area.

” Il Sindaco si riferisce al progetto del distretto dello sport che nascerebbe intorno allo stadio San Siro. “Un progetto – continua Sala – che durerà cinque sei anni di lavoro. Quindi non posso affidare un’area della città, per un così lungo periodo, ad una società di cui non è certa la proprietà futura. Ho rispetto degli Zhang però devono necessariamente chiarire il futuro della società”.

Le parole non sono piaciute all’Inter, che in un comunicato stampa ha replicato: “FC Internazionale Milano ha una storia gloriosa ultracentenaria.

Esisteva prima del Sindaco Sala e continuerà ad esistere anche al termine del suo mandato. Troviamo le dichiarazioni del Sindaco di Milano offensive nei confronti della Proprietà, irrispettose verso la storia e la realtà del Club e i suoi milioni di tifosi a Milano e in tutto il mondo nonché irrilevanti rispetto all’attuale iter amministrativo del progetto Un Nuovo Stadio per Milano. Se dovesse essere confermato che l’Inter e la Proprietà non sono gradite all’attuale amministrazione, sapremo prendere le decisioni conseguenti.”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media