×

San Siro esaurito per gli All Blacks

Condividi su Facebook

Lo sport per eccellenza degli italiani è il calcio, ma l’arrivo degli All Blacks, la nazionale della Nuova Zelanda di rugby, che disputerà una partita contro gli azzurri a San Siro sembra avere stravolto questa idea visto che al Meazza sono attesi ben settantacinquemila spettatori per la gara che si disputerà sabato prossimo.

Proprio perchè si tratta di un evento importante la Federazione Italiana ha scelto lo stadio di Milano come teatro di questa partita perchè si prevedeva una grande affluenza di pubblico, ma i numeri dei biglietti venduti vanno al di là delle più rosee aspettative. Ad essere particolarmente felice della cornice di pubblico che attende la prestazione dei nostri giocatori c’è anche il ct sudafricano dell’Italia, Nick Mallet, originario di un Paese dove lo sport della palla ovale è molto apprezzato, ma ammette di non avere mai visto così tanti spettatori nemmeno dalle sue parti.

La partita con gli All Blacks per l’Italia sarà davvero impegnativa visto che si troverà di fronte la migliore nazionale del mondo e che l’ultima volta che le due compagini si sono affrontate è arrivata una sconfitta davvero bruciante per 27-6, ma Mallet promette che ci sarà il massimo dell’impegno.

L’ultima volta che gli azzurri del rugby hanno giocato a San Siro, che può essere certamente definito il tempio del calcio, era il 1988, ma in quell’occasione erano accorsi solo 7.000 spettatori, mentre ora grazie anche all’appoggio di Comune, Provincia e Regione i biglietti sono andati a ruba e si spera che la prestazione in campo sarà all’altezza di un pubblico così fedele.

Immagine tratta da ùwww.sporteconomy.it/articolo-Rugby-All-Blacks…

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche