×

Comunali Milano 2021: come diventare scrutatore o presidente

Condividi su Facebook

Milano è alla ricerca di presidenti di seggio e scrutatori

Il 3 e il 4 ottobre si terranno le elezioni comunali. Il ballottaggio, invece, è stato fissato per il 17 e 18 ottobre. Il comune di Milano sta raccogliendo le candidature spontanee di chiunque sia interessato a “partecipare” alla chiamata alle urne.

È possibile presentare la candidatura attraverso la compilazione di un apposito form sul sito del comune entro il 1° ottobre.

Comunali Milano 2021: chi si può iscrivere all’albo degli scrutatori

Per iscriversi all’albo degli scrutatori di seggio bisogna essere cittadini italiani, essere elettori del Comune di Milano e aver conseguito almeno il diploma di terza media. I dipendenti del Ministero dell’Interno, gli appartenenti alle Forze Armate in servizio, i segretari comunali ed i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali e i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione non possono candidarsi a scrutatore.

Comunali Milano 2021: chi si può iscrivere all’albo dei presidenti di seggio

Possono iscriversi all’albo dei presidenti di seggio tutti i cittadini elettori del comune di Milano -quindi residenti- che abbiano come titolo di studio almeno il diploma di scuola superiore.

Comunali Milano 2021: compensi e informazioni

Per i presidenti il compenso previsto per singolo turno di votazione ammonta a 187 euro – 90 euro per i seggi speciali -, mentre ai segretari e agli scrutatori sarà riconosciuto un compenso di 145 euro, 61 euro per i seggi speciali.

Per i presidenti di seggio è prevista una riunione formativa in modalità remota sulle procedure da seguire in sede di votazione, mentre per gli scrutatori basterà registrarsi alla lista e attendere.

LEGGI ANCHE: Comunali 2021, Milano si prepara a votare: tutte le info su date e orari

Leggi anche

Contents.media