×

Comunali 2021: le regole anti-Covid da rispettare ai seggi

Condividi su Facebook

La pandemia continua a metterci a dura prova. Anche durante le comunali 2021 a Milano andranno seguite alcune semplici regole per la sicurezza di tutti

comunali 2021 milano

Il Covid continua ad avere una certa influenza nelle nostre vite, per questo seguire le regole è diventato necessario per ridurre la sua pericolosità. Alcune norme anti Covid interessano anche le comunali 2021 che si terranno a Milano fra pochi giorni.

Vediamole.

Comunali 2021 Milano: regole anti Covid per votare

Le elezioni comunali del 2021 sono ormai prossime a Milano – qui tutte le info – e siccome siamo ancora in epoca di pandemia da Covid sono state prescritte una serie di regole, più che altro buone norme per arginare il rischio di un aumento dei contagi.

I cittadini che si troveranno a votare i primi di ottobre non saranno soggetti alla misurazione della temperatura corporea.

Il buonsenso di ognuno porterà a evitare di presentarsi al seggio elettorale in caso di sintomatologia legata al virus – febbre oltre i 37,5 gradi, tosse, malessere, etc. – e soprattutto se consapevole di essere stato in contatto con un soggetto positivo. Come da norma, una volta al seggio sarà necessario indossare sempre la mascherina e igienizzare le mani prima di utilizzare scheda e matita. Lo stesso vale per il presidente e gli scrutatori.

Comunali 2021 Milano: il distanziamento anti-Covid

Durante le votazioni per le elezioni comunali 2021 di Milano, i cittadini avranno la possibilità di accedere al seggio in numero limitato, per un accesso contingentato. Tra i votanti, e anche tra i componenti del seggio, dovrà esserci un distanziamento di di almeno un metro. I locali adibiti a seggio elettorale dovranno essere continuamente sanificati e soprattutto devono essere ampi abbastanza da permettere distanziamento e areazione.

Comunali 2021 Milano: per il Covid si vota anche a casa e in ospedale

Le persone che, a causa del Covid, saranno impossibilitate a votare di persona avranno modo di farlo direttamente da casa: il voto sarà raccolto al domicilio. I votanti dovranno però comunicare al comune questa volontà e presentare un certificato medico almeno cinque giorni prima delle votazioni.

Anche i pazienti ricoverati nei reparti Covid, in ospedali con 100-199 posti letto, potranno votare per le comunali di Milano 2021.

LEGGI ANCHE:

Leggi anche

Contents.media