×

Comunali 2021, nel centrodestra manca ancora il candidato

Condividi su Facebook

I leader del centrodestra si sono riuniti il 1 giugno per trovare il candidato a sindaco di Milano, ma ancora una volta non ci sono riusciti.

candidato centrodestra sindaco milano
candidato centrodestra sindaco milano

Anche l’ultimo vertice dei leader del centrodestra non ha portato alla definizione del candidato a sindaco di Milano. Si dovrà attendere la seconda settimana di giugno e sperare che il prossimo vertice porti al risultato atteso da tutti.

Nessun candidato sindaco di Milano del Centrodestra

Manca ancora il candidato a sindaco di Milano per il centrodestra. Mentre lo sfidante Beppe Sala ha lavorato negli scorsi mesi alla sua coalizione e ora sta presentando le sue sette/otto liste civiche, il centrodestra è fermo alla ricerca del candidato perfetto.

Manca a Milano il candidato a sindaco per il centrodestra

Lo scorso 1 giugno a Roma c’è stato l’ennesimo vertice tra i leader del centrodestra per trovare il candidato.

Anche questa volta però nessuna buona notizia. Questa volta neanche un nome trapelato dalla discussione su Milano. Eppure di nomi ce ne sono.

Il candidato a sindaco di Milano per il centrodestra

Si sta molto parlando in questi giorni della difficoltà a reperire persone disposte a fare il sindaco di grandi città come Milano. Mentre prima essere il sindaco di una città come Milano era visto come un trampolino di lancio, ora sembrano tutti d’accordo col dire che fare il sindaco non è cosa semplice perché comporta rischi elevati.

Tuttavia questo non sembra essere un problema del centrodestra, che tra candidati proposti e candidature spontanee rese pubbliche, sembra non avere nessun problema a reperire il candidato. Il problema sembra essere dunque circoscritto alle riunioni tra i leader e all’incapacità di mettersi d’accordo. Problemi puramente strategici però. Lo stesso Salvini ha sottolineato a più riprese che non c’è nessuna crisi nel centrodestra, che resta compatto e coeso.

Leggi anche

Contents.media