×

Comunali Milano 2021: Beppe Sala presenta la sua lista civica

Condividi su Facebook

Il sindaco Sala presenta la sua lista civica "Beppe Sala Sindaco" per le comunali di Milano. Il logo ricorda i colori delle Olimpiadi.

lista sala milano
lista sala milano

Beppe Sala presenta la sua lista civica per le elezioni comunali di Milano. “Il logo che ci rappresenta parla di colori che si intrecciano e di legami che si creano.” spiega ricandidato a sindaco Beppe Sala.

Sala presenta la sua lista per Milano

Si chiama “Beppe Sala sindaco” la lista civica di Beppe Sala per la sua ricandidatura a sindaco alle elezioni comunali di Milano 2021. Capolista della lista, come già annunciato mesi fa, sono Martina Riva ed Emmanuel Conte, due giovani che già hanno avuto modo di collaborare con Beppe Sala. I giovani saranno la vera anima del nuovo mandato. Sala infatti dichiara che spera “di essere rieletto e, se dovesse succedere, mi sentirei in dovere di formare la futura classe dirigente della città, per questo abbiamo scelto di avere una lista giovane. Una lista che non è improvvisata, non ci sono candidati acchiappavoti, i capolista erano con me anche nel 2016, sono persone con una storia di impegno“.

Con loro nella lista ci sono anche due assessori dell’attuale giunta: Roberta Guaineri, assessora allo sport, e Michele Rabaiotti, assessore alle politiche sociali ed abitative. Infine Anita Pirovano, Paolo Petracca, Marzia Pontone e Simone Zambelli.

Il logo della lista “Beppe Sala sindaco” è un cerchio formato da fasci di colori che s’intrecciano. “Il logo che ci rappresenta –spiega Sala- parla di colori che si intrecciano e di legami che si creano.

Di una Milano che si arricchisce grazie al contributo di tutti e di ciascuno. Una città forte e ambiziosa, che si confronta con il mondo senza paura. Una Milano che nelle sue tante e diverse anime, trova il suo vero e unico modello di crescita”. I colori che formano il logo sono inoltre i colori dei cerchi delle Olimpiadi e Sala ha specificato che non si tratta di un caso. “Il richiamo alle Olimpiadi c’è perché saranno alla fine del mandato del futuro sindaco, a febbraio del 2026″.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media