×

Beppe Sala sul caso Regeni: “Richiamare l’ambasciatore da Il Cairo”

Condividi su Facebook

Il Sindaco di Milano, Sala, appoggia la richiesta della famiglia di Giulio Regeni e chiede al Governo di "Ritirare l'ambasciatore italiano dal Cairo"

giulio regeni milano
giulio regeni milano

Beppe Sala, sindaco di Milano, si schiera con la famiglia di Giulio Regeni e chiede al Governo il ritiro dell’ambasciatore italiano dal Cairo. “Non è più accettabile il non ottenere la giusta verità” è il commento del sindaco Beppe Sala sul caso Regeni.

Beppe Sala sul caso Giulio Regeni

In occasione della cittadinanza onoraria consegnata a Patrick Zaki dal Comune di Milano, Beppe Sala coglie l’occasione per ritornare a parlare del caso Giulio Regeni. “Ciò che emerge delle inchieste della Procura di Roma testimonia l’inqualificabile trattamento e le terribili torture che hanno portato alla sua morte nelle carceri egiziane.” Scrive il Sindaco che a più riprese ha sostenuto vivamente la ricerca della verità sul caso Regeni.

Adesso, alla luce di questi ultimi dettagli sulla vicenda il Sindaco commenta senza indugi quello, che a suo avviso, va fatto. “Pur portando genuino rispetto e senso di amicizia per il popolo egiziano e in particolare per la grande comunità egiziana che vive a Milano, crediamo che non sia più accettabile il non ottenere la giusta verità da parte dell’attuale Governo egiziano. Per questo appoggiamo la richiesta della famiglia di Giulio di richiamare l’ambasciatore italiano dal Cairo.” Conclude Sala che sottolinea come questa richiesta e la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki, siano un modo per “esprimere la vicinanza della nostra città a tutti coloro che si battono a favore dei diritti umani.”

Leggi anche

Contents.media