×

Riapertura asili Milano, Sala: “Non esiste burocrazia, ma buon senso”

Condividi su Facebook

Servono spazi, educatori e posti: questa la richiesta del sindaco di Milano Beppe Sala per la riapertura degli asili a settembre.

Il sindaco di Milano Beppe Sala vuole un piano per la riapertura degli asili e lo vuole in fretta. Bisogna aggiungere posti per i nidi e le scuole materne, trovare spazi e assumere più personale. Ancora una volta il Primo Cittadino ha dimostrato di voler dare un segnale forte e chiaro per il futuro di bambini e giovani.

Riapertura asili a Milano: “Serve un piano”

Il tempo stringe, bisogna trovare una soluzione per gli asili e le scuole materne. Il concetto è molto chiaro per Beppe Sala che, in un confronto con Comune e sindacati svolto lunedì 27 luglio, ha promesso un piano entro il venerdì successivo. Cinque giorni per trovare nuovi posti, nuovi spazi e nuove assunzioni. Troppi bambini ed educatori sono rimasti fuori a seguito delle numerose richieste.

Milano deve essere la prima città a dare un segnale di chiarezza e ad andare in contro ai propri cittadini”. Secondo il Sindaco non c’è più burocrazia che tenga, ci si deve dare una mano utilizzando il buonsenso.

Si ragionerà in concreto sulle aule recuperate, il numero di bambini da accogliere e i nuovi spazi disponibili“, aggiunge Vito Romito della Funzione pubblica Cgil. Nel concreto bisogna recuperare spazio, anche eliminando l’arredo se ce n’è bisogno.

Per i casi più problematici si potrebbero anche montare strutture provvisorie e utilizzare i luoghi all’aperto. I dispositivi di protezione rimangono mascherine, visiere e camici, proprio come si sta facendo nei centri estivi. Inoltre bisogna assolutamente trovare più educatori: per ora 100 le assunzioni annunciate.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche