×

Beppe Sala nominato commissario straordinario della scuola

Condividi su Facebook

Serve un Commissario Straordinario per la scuola che si occupi dell'edilizia e il compito è stato affidato al sindaco di Milano Beppe Sala.

Il sindaco di Milano Beppe Sala è diventato commissario straordinario all’edilizia della scuola, almeno fino al 31 dicembre 2020. C’è bisogno di lavorare velocemente sulle strutture scolastiche per poter attuare le norme necessarie per l’emergenza Coronavirus, e questa è considerata la soluzione migliore.

Scuola, Beppe Sala commissario straordinario

Entro settembre bisogna riaprire le scuole e garantire un maggior numero di posti per far fronte all’emergenza Coronavirus. Così il Sindaco di Milano diventa commissario straordinario all’edilizia scolastica, con possibilità di proroga. Sala aveva già affrontato il discorso più volte, promettendo ai cittadini di impegnarsi maggiormente. Agli interventi già decisi se ne potranno aggiungere altri, volti ad aggiungere strutture che siano prefabbricati o assemblanti.

Insomma, si prevede un periodo particolare per le scuola milanesi, che renderanno anche gratuiti i test sierologici per il personale.

Per realizzare in tempi brevi tutte le opere di edilizia scolastica – si legge sul sito del Comune – occorre attuare la deroga ad alcune norme del Codice dei contratti pubblici. Prevedendo alcune semplificazioni nelle procedure di affidamento degli interventi di edilizia scolastica“. Per esempio gli affidamenti potranno avvenire senza la pubblicazione di un bando e le gare saranno aggiudicate al minor prezzo.

Per gli interventi di edilizia opera di prefabbricati ci sarà un’apposita lista. Sulle pagine ufficiali del Comune di Milano si trova un elenco dettagliato di tutte le procedure semplificate che ora saranno in mano al Primo Cittadino.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche