×

Milano, niente kebab e gelato dopo l’una di notte

Condividi su Facebook

Approvata dal consiglio regionale di Lombardia, la normativa che obbliga la chiusura, salvo singole regole del comune, entro l’una di notte,di locali che vendono kebab, pasticcerie, pizzerie d’asporto e gelaterie artigianali.

Pronta la protesta dei consumatori, che si sono scatenati sul social network “facebook” organizzando un appuntamento di “disobbedienza enogastronomica” alle 12.30 di domani, in via Borsieri.

A guidare la manifestazione, i consiglieri comunali e regionali di centrosinistra, contrari alla legge, che hanno organizzato una “mangiata” colletiva a base di kebab e poi gelato

Non mancano però, precisazioni da parte del consiglio regionale,soprattutto sul fatto che la decisione assunta ieri non vieta di mangiare brioche, kebab, gelati o pizze davanti ai negozi, ma proibisce ai negozianti di posizionare all’esterno dei locali arredi come tavoli e ombrelloni.

Le sanzioni per eventuali inosservanze (dai 150 fino ai 1000 euro) non saranno comminate ai clienti ma ai titolari dei negozi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche