×

Milano, “crisi risolvibile” secondo Formigoni

Condividi su Facebook

Questa mattina il presidente della regione Lombardia, Roberto Formigoni, si è detto molto soddisfatto di quanto emerso durante la colazione di lavoro con il ministro Tremonti e 60 rappresentati dell’economia lombarda, al palazzo Pirelli.

Si è detto contento di aver trovato un clima di persone che guardano con realismo ad una situazione difficile ma che sanno di poterla fronteggiare.

Il Gotha della finanza dunque si è consulato sulla crisi in Lombardia.

L’incontro, voluto dal governatore Formigoni, è stato l’occasione per discutere e approfondire le dinamiche della crisi in atto e mettere a punto idee, iniziative e strumenti per contrastarla.

Presenti,alla colazione, tra gli altri, Emma Marcegaglia, Diana Bracco, Marco Tronchetti Provera, Ennio Doris, Alberto Bombassei, Giuseppe Fontana, Salvatore Ligresti, Massimo Ponzellini, Carlo Pesenti, Giuseppe Guzzetti, Roberto Mazzotta, Carlo Sangalli, Paolo Galassi, Francesco Bettoni, Giorgio Squinzi, Beatrice Trussardi.

Formigoni ha anche chiesto e ottenuto dal ministro Tremonti l’assicurazione che nel giro di una settimana, quindi entro la fine di marzo, saranno chiusi gli accordi operativi tra Stato e Regioni sugli ammortizzatori sociali (2/3 dal Governo e 1/3 dalla Regioni).

Si è parlato anche del Piano casa del Governo, come possibilità positiva per la nostra economia.

Quanto alle banche, l’economia italiana si aspetta molto, soprattutto nel dare fiducia e liquidità alle imprese seriee meritevoli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche