×

Treni in ritardo e pendolari in lotta

Condividi su Facebook

Secondo Giancarlo Laguzzi, responsabile di Trenitalia per il trasporto locale con il nuovo orario entrato in vigore il 14 dicembre i ritardi dei treni locali sarebbero diminuiti. In base alle statistiche di Trenitalia, i ritardi non sono aumentati e in alcune linee sono addirittura diminuiti come nel casod ella Milano-Piacenza.

Saranno anche le statistiche di Trenitalia a mostrare questo, ma i pendolari sembra che non la pensino allo stesso modo viste le proteste e le minacce di azioni da mettere in cantiere a gennaio. In realtà verrebbe da domandarsi come facciano a fare queste statistiche a Trenitalia perché la percezione che hanno molti pendolari è del tutto diversa. Tanto da minacciare uno sciopero simbolico dell’abbonamento che funziona pressappoco così: quando passa il controllore ci si rifiuta di mostrargli l’abbonamento a meno che non venga accompagnato da agenti della polizia.

In questo caso però gli utenti faranno una denuncia per tutti i disservizi a cui sono sottoposti. Oggi c’è stato anche il tavolo di confronto in Regione con pendolari e Trenitalia. Non sono mancati momenti di tensione e stupore come quando Trenitalia ha parlato di riduzione dei ritardi sostenendo che i nuovi treni non saranno pronti prima di giugno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche