×

25 aprile 2021: tutte le iniziative , in sicurezza, a Milano

Condividi su Facebook

Ecco tutte le iniziative che ci saranno a Milano in occasione del 25 aprile 2021, anniversario della Liberazione dal Nazifascismo.

25 aprile 2021 milano
25 aprile 2021 milano

Il 25 aprile 2021 si celebrerà a Milano, come in tutta Italia, l’Anniversario della Liberazione. Per il secondo anno consecutivo, causa pandemia, non si potranno organizzare celebrazioni che creino assembramenti, ma sono state organizzati eventi in presenza ed online per ricordare la memoria dei partigiani che hanno combattuto per liberare l’Italia dall’occupazione nazifascista.

25 aprile 2021 a Milano: gli eventi

Il 25 aprile 2021 l’Anniversario della Liberazione d’Italia inizierà alla Loggia dei Mercanti, lì dove, a pochi passi dal Duomo, sono poste le lapidi coi nomi dei partigiani che hanno donato la vita per liberare la nazione dall’occupazione nazifascista. Qui alle 11:30 con il sindaco Sala ci sarà una cerimonia con la deposizione di corone di fiori sotto le lapidi in bronzo che riportano i nomi dei caduti.

La cerimonia potrà essere seguita online. Sempre alla Loggia dei Mercanti sarebbe dovuta essere installata l’opera donata da Cini Boeri all’Anpi ma per questo si dovrà attendere maggio. Verranno invece installate in prossimità delle arcate della Loggia dei mercanti due stele e delle sedute, per permettere a chi lo vorrà di accomodarsi in prossimità di questo luogo simbolo di Milano per ricordare i caduti. Sempre qui, così come su tutte le lapidi presenti a Milano e dedicate ai partigiani caduti, sarà possibile portare un fiore, un gesto semplice ma che aiuterà a celebrare questa giornata insieme anche se distanti.

Infine il Prefetto di Milano ha consentito anche un piccolo presidio nel pomeriggio del 25 aprile a piazza Castello, consentito a piccole delegazioni di associazioni che fanno parte del comitato permanente antifascista.

Per quanto riguarda invece gli eventi online è stato aperto ufficialmente il sito noipartigiani.it, un memoriale digitale in cui sarà possibile vedere i volti e conoscere le storie dei partigiani. Una iniziativa resa possibile grazie all’alacre lavoro di Gad Lerner e Laura Gnocchi, che hanno raccolto queste storie che sono il primo tassello del futuro museo della Resistenza di Milano.

Risuonerà invece dal Teatro della ScalaDieci variazioni di Bella Ciao” realizzata da Enrico Gabrielli per Anpi. L’orchestra sarà diretta da Francesco Moraca e l’evento potrà essere seguito in streaming sui social network.

Leggi anche

Contents.media