×

Il Cenacolo di Milano riapre con ingressi contingentati

Condividi su Facebook

Il 9 giugno riapre anche il Cenacolo vinciano a Milano, con ingressi contingentati e norme di sicurezza.

Milano, il Cenacolo riapre

Il Cenacolo riapre a partire dal 9 giugno, seguendo l’esempio dei musei civici e delle biblioteche, con orari ridotti e ingressi contingentati.

La direzione del museo dichiara in una nota che, in una prima fase sperimentale, l’ingresso sarà consentito solo a 5 persone ogni 15 minuti.

Sono inoltre previste modifiche al percorso di visita per far sì che vengano rispettate le norme sul distanziamento fisico, la separazione dei flussi e la tutela della salute di visitatori e lavoratori.

Il Cenacolo riapre: orari e modalità

Per garantire la sicurezza di tutti, anche gli orari del Museo cambieranno, almeno in una prima fase: dal martedì al venerdì ore 14-19 (ultimo ingresso 18.45), sabato e domenica ore 9-13.45 (ultimo ingresso 13.30).

“Si è voluto in ogni caso preservare la qualità dell’esperienza”, commenta Emanuela Daffra, a capo della Direzione regionale Musei Lombardia, “mantenendone inalterati i tempi, offrendo così al visitatore, in cambio delle maggiori attenzioni richieste, il privilegio straordinario di una visita concentrata e silenziosa, nel corso della quale apprezzare la stratificazione storica del luogo e la potenza comunicativa del dipinto di Leonardo”.

Per accedere al Cenacolo sarà obbligatoria la prenotazione attraverso tre diversi canali: online sul sito di VivaTicket; tramite call center al numero verde gratuito da rete fissa 800 990 084 (numerazione a pagamento, da rete fissa o mobile 02 92800360); scrivendo all’indirizzo gruppi@vivaticket.com.

All’ingresso verrà rilevata la temperatura corporea a tutti i visitatori, ai quali verrà inoltre richiesto di indossare la mascherina per tutto il tempo della visita e di sanificare le mani grazie agli appositi dispenser presenti nella sala.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche