×

Pinacoteca Ambrosiana Milano: opere, biglietti e orari

Condividi su Facebook

Gli orari, i biglietti e le informazioni necessarie per visitare la Pinacoteca Ambrosiana di Milano, tappa imperdibile di molti turisti.

pinacoteca ambrosiana
pinacoteca ambrosiana

La Pinacoteca Ambrosiana, nel cuore di Milano a due passi dal Duomo, ospita una Biblioteca, una Pinacoteca e un’Accademia. Questi tre mondi, complementari tra loro, promuovono l’amore per l’arte e la scienza.

La missione della Pinacoteca, dopo quattrocento anni di vita, è ancora molto attuale: diffondere l’amore del Vero e del Bello per il bene delle persone, della Chiesa e della società.

Pinacoteca Ambrosiana: la storia

La Pinacoteca Ambrosiana fu istituita nel 1618, in Aprile, a seguito della donazione da parte del Cardinale Borromeo della sua collezione di statue, dipinti e disegni alla Biblioteca Ambrosiana, di cui era il fondatore. La Biblioteca, fondata allo scopo di creare un centro di educazione e studio accessibile a tutti, è ancora oggi in funzione e vanta un’ampia collezione di incisioni, disegni e manoscritti in diverse lingue.

La Pinacoteca nacque proprio nei locali adiacenti alla Biblioteca e la collezione originale di opere è stata arricchita negli anni grazie alle numerose donazioni di amici e personaggi di spicco.

Opere

Il percorso espositivo della Pinacoteca è strutturato in 24 sale dove è possibile ammirare alcuni capolavori senza tempo, per citarne alcuni: il Musico di Leonardo, la Canestra di frutta di Caravaggio, la Madonna del Padiglione di Botticelli. Oltre alle opere del periodo rinascimentale, però, il museo vanta anche opere di importanti autori del ‘600 lombardo, come Morazzone, Procaccini, Crespi e Nuvolone, del ‘700 e anche un più ampio nucleo di artisti ottocenteschi e del primo ‘900 come Appiani, Hayez, Longoni e molti altri.

Il percorso ha avvio al primo piano, dove 5 delle prime 7 sale sono dedicate alla collezione di Borromeo. La visita prosegue verso l’Ala Galbiati che si divincola tra primo e secondo piano e contiene prevalentemente opere pittoriche. Numerose sono anche le Sale dedicate alla scultura, come la Sala della Medusa. Il corridoio esterno della Pinacoteca ospita dieci statue bronzee dedicate a personaggi virtuosi della Divina Commedia di Dante e ha vista sul Cortile degli Spiriti Magni.

Alla Pinacoteca Ambrosiana non mancano certo le curiosità, che si possono scoprire passeggiando tra le varie sale della struttura, un esempio è rappresentato dalla teca che racchiude una ciocca di capelli di Lucrezia Borgia, musa di numerosi poeti illustri come D’Annunzio e Byron.


Biglietti e orari

La Pinacoteca Ambrosiana è aperta dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00, con l’ultimo ingresso disponibile alle 17.30. Un tour completo della Pinacoteca richiede circa 90 minuti, quindi è consigliabile presentarsi almeno un’ora e mezza prima della chiusura del museo per poter godere in tranquillità delle opere esposte. La sala di lettura della Biblioteca è invece aperta dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 17.00. In generale la Pinacoteca è chiusa il lunedì, il 25 Dicembre, il 1 Gennaio e il giorno di Pasqua.

Il centralino è raggiungibile dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00 e il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 18.00.

Per quanto riguarda i biglietti, sono disponibili diverse soluzioni. Il biglietto intero ha un costo di 15,00 euro mentre il ridotto (per under 18, over 65 e altre categorie) è disponibile a 10,00€ o 13,00€ in base alle categorie. Il biglietto per visitare la sola cripta vale 8,00€ (o 6,00€ per il ridotto), mentre la combo cripta e Pinacoteca richiede 20,00€ (15,00€ per il ridotto).

La Pinacoteca Ambrosiana offre sconti per gruppi e visite guidate, ma anche audio-guide, in italiano e in inglese, e biglietti gratuiti per categorie consultabili sul sito ufficiale.

Visitare la Pinacoteca Ambrosiana è un’esperienza unica: potrete contemplare quadri e opere d’arte ma anche ammirare l’interno di un palazzo storico facendo un tuffo nel passato.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono Milano e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Milano Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono Milano e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche