×

Il Fuorisalone 2020 di Milano si trasforma in digitale: le iniziative

Condividi su Facebook

Il Fuorisalone 2020 di Milano si svolgerà in forma digitale: l'evento vero e proprio è stato posticipato ad aprile 2021.

Prima rimandata a giugno, poi annullata completamente: questo il destino della Design Week. Segue a ruota l’annullamento del Fuorisalone 2020 di Milano, che però si trasforma in forma digitale. Così, dal 15 al 21 giugno, una delle settimane più attese in tutto il mondo si sposta su quattro piattaforme online.

Il Fuorisalone 2020 di Milano diventa digitale

Una decisione dolorosissima” per gli organizzatori del Salone del mobile, quella di annullarlo definitivamente. La causa è ormai nota a tutti, ovvero l’epidemia mondiale da Coronavirus. Le prossime date ufficiali saranno quelle dal 13 al 18 aprile 2021, quando si festeggeranno i 60 anni della manifestazione. Nel frattempo però il Fuorisalone, l’evento parallelo che si distribuisce in diversi quartieri della città, si svolgerà, ma online.

Con l’aiuto del Comune di Milano si svolgeranno una serie di iniziative sul portale Fuorisalone.it, ma non solo. Inizialmente questo doveva essere un canale secondario che accompagnava l’evento vero e proprio, ora sarà il modus operandi. In più per il prossimo autunno si sta pensando a un evento diffuso tra Brera e Tortona, coinvolgendo gli showroom e alcuni luoghi significativi di Milano. Sostanzialmente un ibrido tra i Brera Design Deys e Design Week.

I format digitali quindi saranno in tutto quattro: Fuorisalone.tv per contenuti on demand e live, per presentare progetti e idee aziendali: Fuorisalone Meets, la piattaforma webinar per far entrare in contatto aziende e designer; Fuorisalone Cina per condividere contenuti e anteprime delle aziende, formazione e networking e infine Fuorisalone Japan, dedicata al design giapponese.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche