×

Nba a Milano: sabato 28 gennaio 'clinic' di basket con Neal Meyer

Condividi su Facebook

Al Lido di Milano tutti i bambini e le bambine che lo vorranno potranno imparare i segreti dei professionisti americani del basket.

Sabato 28 gennaio al Lido di Milano, grazie al progetto realizzato da NBA in collaborazione con il Comune, si terrà una giornata tutta dedicata ai più piccoli.

Duecentocinquanta bambine e bambini tra gli 8 e gli 11 anni durante tutta la giornata di sabato potranno imparare i segreti dei professionisti americani del basket e toccare con mano il mondo dell’NBA.

Neal Meyer ex coach di NBA, attualmente responsabile Basketball Operation EMEA, renderà i piccoli sportivi protagonisti di una giornata indimenticabile.

L’assessora allo Sport e Tempo libero Chiara Bisconti aveva spiegato:

“Siamo felici di poter ospitare un evento di questo tipo e di mettere a disposizione una struttura come il Lido, che vogliamo rilanciare.

NBA è sinonimo di eccellenza e, per migliaia di ragazze e ragazzi, un vero e proprio mito. A loro e ai loro genitori offriamo un’occasione speciale. Per fare sport, per divertirsi, per passare una giornata diversa insieme e, sicuramente, anche per imparare qualcosa. La collaborazione tra Comune di Milano e NBA non si ferma qui, perché abbiamo in cantiere molte altre iniziative. A loro va il mio ringraziamento”

Ecco invece il commento di Katia Bassi, Direttore Generale di NBA Italia:

“NBA e Comune di Milano sono partner ormai da alcuni anni e lo saranno ancora a lungo.

È facendo eco agli eventi ai quali abbiamo lavorato e che ci hanno dato la possibilità di portare nel mondo il nostro stile di sport e intrattenimento, che adesso vogliamo pensare ai più piccoli, cioè a coloro che vogliono avvicinarsi alla pallacanestro. Siamo contenti di iniziare il 2012 con un evento aperto a tutti e gratuito. Debuttiamo quindi ancora una volta a Milano, segnando l’inizio di una stagione ricca di eventi NBA che coinvolgeranno tutta l’Italia”

Ragazze e ragazzi verranno suddivisi in 6 gruppi e svolgeranno sessioni che comprenderanno esercizi sia sui fondamentali del gioco (palleggio, controllo, tiro) sia su quelli più tecnici (difesa, contropiede, protezione della palla).

La parte fisica sarà preceduta da una teorica. Ogni gruppo, alla fine della seduta, riceverà una foto ricordo.

LINK UTILI

Basket NBA 2012: Gallinari, notte da re a New York

Basket NBA mercato: Gallinari, rinnovo con Denver per 4 anni

NBA power ranking: chi fermerà Kevin Durant e i suoi Thunder?

NBA power ranking: Eastern Conference, dominio dei Chicago Bulls

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche