×

Prima Scala 2011: programma del progetto "Il Don Giovanni in città"

Condividi su Facebook

Scopri qui tutto il programma del progetto “Il Don Giovanni in città”, che accompagnerà la cittadinanza alla Prima del 7 dicembre.

UPDATE!
Rinviata la lezione di Dario Fo.

E’ partito da qualche giorno ilprogetto “Il Don Giovanni in città”, promosso dal Comune di Milano insieme a Edison, in collaborazione con la Fondazione Teatro alla Scala.

La città sarà animata da tutta una serie di iniziative che accompagneranno alla Prima del 7 dicembre.

Ecco l’elenco delle iniziative:

Dall’1 al 6 dicembre, Edison posizionerà in piazza della Scala un sistema di bici-generatori, che permetterà ai milanesi di portare il Don Giovanni in giro per la città, sfruttando l’energia pulita prodotta dalle loro stesse pedalate. Ogni pedalata servirà quindi ad accumulare parte dell’energia rinnovabile necessaria a realizzare gli eventi in programma.

Dal 2 all’11 dicembre, presso WOW, lo Spazio Fumetto del Comune di Milano, in viale Campania 12, la mostra “Mozart a strisce” proporrà, con ingresso libero, un racconto a fumetti del genio mozartiano, passando da Manara a Topolino.

Dal 3 al 6 dicembre, in collaborazione con Rai Radio 3, una selezione di dieci arie dal “Don Giovanni” accompagnerà il passaggio dei milanesi in Galleria Vittorio Emanuele, dalle ore 18 alle 22.

Lunedì 5 dicembre, alle ore 21, presso il Piccolo Teatro Strehler, andrà in scena la lezione spettacolo “Il Don Giovanni e la commedia dell’arte”, di e con Dario Fo, a cura di Franca Rame e con la regia multimediale di Felice Cappa (cliccate qui per info).

Martedì 6 dicembre, alle ore 18, il Teatro ATIR Ringhiera di via Boifava 17 ospiterà il Maestro Daniel Barenboim per un incontro aperto a tutta la città (per prenotazioni inviate una mail a questo indirizzo).

Mercoledì 7 dicembre, alle ore 18, le note del “Don Giovanni” giungeranno, in contemporanea con il Teatro alla Scala, in diversi spazi della città. La Prima sarà trasmessa in diretta presso il Teatro ATIR Ringhiera (per prenotazioni inviate una mail a questo indirizzo), il Teatro della Cooperativa (per prenotazioni: tel. 02.64749997, e-mail info@teatrodellacooperativa.it) e all’Auditorium di Zona 3, in via Valvassori Peroni 56, dove la distribuzione biglietti gratuiti avverrà, fino a esaurimento posti, a partire dalle ore 9 di lunedì 5 dicembre presso l’Aula del Consiglio di Zona 3 in via Sansovino 9 esclusivamente ai residenti di Zona 3.

Proiezione in contemporanea anche in cinque cinema della città: Apollo, Gloria, Gnomo, Palestrina, Uci Bicocca. Gli ingressi sono riservati agli anziani, alle persone con disabilità e sono già stati assegnati attraverso i 29 centri socio-ricreativi, i Centri Multiservizi per Anziani (CMA), i Custodi Sociali e i CAM dei Consigli di Zona.

La Prima della Scala sarà proiettata anche all’auditorium della Casa della Carità in via Brambilla 10 per gli ospiti della struttura, per gli anziani e gli abitanti del quartiere Crescenzago. Diretta audio/video anche nel carcere di San Vittore.

L’ultimo appuntamento infine è quello di venerdì 16 dicembre presso la Caserma Magenta di via Mascheroni, con “Piano City Preludio”: dalle ore 20 alle 24, una non-stop di solo piano, in collaborazione con Ponderosa Music & Art e Accapiù, con 30 pianisti che si alterneranno su 8 pianoforti dislocati in vari spazi della caserma, eseguendo anche brani musicali tratti o ispirati al Don Giovanni mozartiano. L’ingresso è gratuito.

LINK UTILI

Prima della Scala 2009: in scena la “Carmen”

Prima della Scala 2010: gli scontri e l’appello di Barenboim

Prima della Scala 2011: l’omaggio a Mozart ‘a fumetti’

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche