×

Da vicino nessuno è normale dal 12 giugno al 24 luglio

Condividi su Facebook

Torna anche quest’anno la rassegna estiva “Da vicino nessuno è normale”, organizzata come sempre dall’Associazione Olinda, che compie 15 anni di attività. Il calendario degli eventi, nel segno della cultura, della socializzazione e della sensibilità verso situazioni di disagio, è molto ricco.

Per la serata di inaugurazione, in programma questa sera alle 21, l’associazione ha deciso, per la prima volta, di parlare di sé e lo farà attraverso un documentario che racconta la storia della trasformazione dell’ex ospedale psichiatrico Paolo Pini da luogo di esclusione a centro di accoglienza e punto di riferimento culturale per il quartiere Comasina e per tutta la città.

La rassegna si svolgerà all’ex Pini da domenica 12 giugno a domenica 24 luglio.

Da quest’anno, col prolungamento della linea 3 del metrò, l’ex Pini sarà ancora più facilmente raggiungibile: basteranno pochi minuti a piedi dalla stazione Affori Ferrovie Nord per raggiungere via Ippocrate 45 e per riprendere l’ultima corsa (alle 00.15) per tornare a casa.

Tra  gli spettacoli proposti quest’anno “Rumori  di  acque” di Marco Martinelli, a cura del Teatro delle Albe  (col  patrocinio di Amnesty International) in programma sabato 25 e domenica 26 giugno alle 21.45; “The Secret Room”, a cura di Cuocolo – Bosetti  IRAA Theatre, un progetto speciale cui partecipano dieci persone alla volta, proposto per un mese ogni domenica, lunedì e martedì alle ore 21.

Ci sarà anche la “Scuola di circo al parco” dedicato ai più piccoli con il Milano Clown Festival, domenica 19 giugno alle ore 16.

Leggi anche

Contents.media