×

Oltre l'avenue D, Philippe Marcadé in Santeria

Condividi su Facebook

New York. La fine degli anni ’70. Il CBGB’s. Il punk.

Un momento che Philippe Marcadè, con il suo libro “Oltre l’avenue D”, cerca di cristallizzare nella mente di molti nostalgici.

“C’erano sempre degli sfigati in stile disco che venivano al Max’s.

Uno di questi era appena entrato quando Babette gli vomitò addosso. Se era venuto per vedere del punk rock, era stato servito”

Questa sera il fondatore e cantante dei The Senders sarà ospite di Santeria (Via Paladini 8) insieme a Marco Philopat e Claudio Sorge (direttore di Rumore) per presentare la sua testimonianza di 10 anni di punk a New York.

Marcadè si esibirà anche in uno showcase acustico.

Arrivato diciassettenne dalla Francia, dopo un psicotico viaggio on the road, diventa uno dei protagonisti dello tsunami del punk.

Alla sua festa di benvenuto si esibiscono i Ramones nel loro primo concerto in assoluto. È una star: sempre al tavolo giusto, parla con il suo accento esotico e veste stiloso anche se dorme in luridi loft.

Nei suoi racconti non mancano personaggi come Wayne County, Lux Interior, Nan Goldin, Wilko Johnson, Wayne Kramer, Robert Mapplethorpe, Andy Warhol, John Waters. Da non perdere.
0 Post correlati Emily The Strange, aperto fino al 15 maggio il Temporary Store in via Vigevano “Io e Te Tour 2011”: Gianna Nannini in concerto stasera, il 30 aprile e il primo maggio Piazza Duomo, flash mob per le MINI Bags: le foto Luciano Ligabue chiuderà l’Open Week CPM, che si svolgerà dal 18 al 21 aprile “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche