×

Diverse feste di Halloween a Milano

Condividi su Facebook

Halloween

Ormai da qualche anno è diventata consuetudine festeggiare anche in Italia Halloween, la tradizionale festa di origine americana che si tiene il 31 ottobre e che è dedicata alle streghe e in cui oltreoceano si dà spazio particolare ai bambini che vanno a bussare nelle case con un travestimento il più possibile “spaventoso” ponendo la tradizionale domanda “Dolcetto o scherzetto?”.

Anche una città come Milano quindi che presenta diversi luogo adatti per il divertimento dei più giovani non poteva non dare alcuni momenti adatti a chi vuole passare una notte all’insegna dei vampiri e sono diverse le proposte tra cui sarà possibile scegliere.

Inevitabile nel capoluogo lombardo dove sono diversi i locali della “movida” è pensare a una serata in discoteca e tra quelle più in voga c’è l’Alcatraz, dove si prevede l’esibizione di Dj Rossini, che è ormai uno dei più famosi nel panorama musicale e che ha avuto la possibilità di dare sfoggio del suo talento un po’ in tutta Europa e ha anche collaborato con artisti importanti come i Black Eyed Pease, Shaggy e Giusy Ferreri.

Sarà quindi l’occasione per ascoltare i più importanti successi tipici della musica house e divertirsi fino a quando spunteranno le prime luci dell’alba.

Chi invece vorrà assistere a uno spettacolo adatto a un po’ tutte le età potrà optare per il Palasharp, dove è prevista un’esibizione sul ghiaccio, adatta per questo primo periodo in cui le temperature sono più rigide, e che avrà luogo a partire dalle 16 dando la possibilità di poter assistere ad acrobazie di ogni tipo, mentre seguirà più tardi il divertimento senza freni ognuno con i propri costumi.

Particolarmente significativa, però, è la proposta dell’ospedale psichiatrico Paolo Pini dove sarà ospite una rock band di origine canadese e che permetterò ai presenti per poter dare un’occasione di divertimento anche ai opazienti di ascoltare vari tipi di sonorità che vanno da quella tipica degli anni settanta a quella contemporanea.

Immagine tratta dal sito www.buonissimo.org

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche