×

Milano Jazzin' Festival, stasera arrivano i Mondo Cane del poliedrico Mike Patton

Condividi su Facebook

Mike Patton è un l'uomo che tutte le ragazze vorrebbero sposare. Bello, raffinato al punto giusto, un vero 'latino' nonostante sia nato negli Stati Uniti. Grazie al matrimonio con una ragazza italiana il cantante dei neoriformati Faith No More conosce benissimo la nostra lingua.

Ha anche vissuto nel nostro Paese diversi anni, nel corso dei quali probabilmente ha iniziato ad appassionarsi alle nostrane radici musicali.

Il Simon Le Bon degli anni '90 (molto meno commerciale ovvio…mi riferisco all'effetto sul gentil sesso) negli anni ha esplorato sonorità completamente diverse tra loro, portando all'estremo la sperimentazione nei Fantomas, senza dimenticare le numerose collaborazioni con artisti come John Zorn (Moonchild), Dillinger Escape Plan, Björk, Tomahawk, fino ad approdare ai Peeping Tom e ai Mondo Cane.

Quest'ultimo progetto in particolare ha lo scopo "non di far rivivere il passato, non è un fatto di nostalgia; è piuttosto quello di dimostrare, attraverso interpretazioni moderne e originali, come questa musica sia ancora vitale e importante"

Dal noise all'elettronica, dai dj set in incognito al Conchetta al crossover sconfinando nelle canzoni italiane degli anni '60, Patton non si fa mancare davvero niente.

Dal vivo è strepitoso: uno showman a tutto tondo che, oltre a esibirsi in straordinarie elucubrazioni vocali che mostrano tutta la sua potenza ed energia, interagisce continuamente con il suo pubblico adorante in un fluentissimo italiano.

Ma adesso bando alle ciance. Ci vediamo stasera all'Arena Civica con i Mike Patton's Mondo Cane (un assaggino di quello che potreste sentire lo trovate su MusicaMetal).



0 Post correlati Take That, la reunion con Robbie arriva a San Siro il 12 luglio 2011 Halloween, le feste di Milano e dintorni: cosa fare per divertirsi stasera? “Kill ‘Em All”, “Rust In Peace” e “Dr. Feelgood”: Tsunami Edizioni presenta all’Alcatraz la collana “I Fulmini” Capodanno Celtico, un viaggio nel tempo tra rievocazioni storiche, artigianato e musica: appuntamento al Castello Sforzesco “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche