×

Rissa all’Armani Privè

Condividi su Facebook

Armani Privè

Le giornate dedicate alla moda milanese stanno per terminare, ma certamente gli addetti ai lavori e le personalità del mondo dello spettacolo che non hanno voluto perdersi questo appuntamento, alcune provenienti anche dall’estero, non si aspettavano di vedere davanti ai loro occhi una scena del genere.

Intorno alle due del mattino, presso l’Armani Privè si è infatti scatenata una vera e propria rissa fatta di calci e pugni che ha visto anche coinvolto anche il giovane Ernesto di 29 anni appartenente alla famiglia Von Furstenberg, che si trovava nel locale insieme alla moglie per festeggiare il suo compleanno, Improvvisamente, però, i festeggiamenti sono terminati nel momento in cui si è presentato al loro tavolo l’imprenditore socio del marchio giovanile Baci & Abbracci, Roberto Maria Adago, che ha tentato di avvicinarsi in un modo non troppo gentile alla sorella di Furstenberg e così in pochi minuti sono arrivati alle mani.

Adago alla fine è stato arrestato, mentre per Ernesto è arrivata una denuncia e ha dovuto presentarsi davanti ai carabinieri per cercare di spiegare al meglio come si siano svolti i fatti, anche se la moglie ha difeso pienamente il marito dichiarando che non ha innescato lui la miccia e anzi ha già contattato l’avvocato in modo tale da non dover pià prendere in considerazione uqesto spiacevole episodio.

L’arresto per Adago è stato però inevitabile visto che non è riuscito a calmarsi nemmeno quando sono intervenuti i carabinieri e anche in quel momento ha tentato di aggredire nuovamente i rivali, ma si è scagliato anche contro i militari che non hanno potuto evitare di mettergli le manette alle mani.

Adago è stato comunque visitato al Fatebenefratelli e dovrebbe guarire entro quindici giorni.

Immagine tratta dal sito www.miamilano.it

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche