×

Unchildren, a Palazzo Marino una mostra per i diritti dell'infanzia

Condividi su Facebook

C'è una mostra a Milano che parla di bambini, di diritti negati, di abusi e violenze. Si chiama Unchildren, e l'artista che l'ha realizzata ha voluto mettere al centro della sua ricerca la maggiore consapevolezza delle atrocità di cui il mondo infantile è vittima.

Una vera e propria emergenza mondiale. Venerdì 20 novembre si è celebrata la giornata per la prevenzione degli abusi su minori e Terres des Hommes Italia si è impegnata in prima linea anche attraverso una raccolta fondi. (fonte immagine )

"Ogni persona adulta ha diritto di essere stato un bambino" – ha detto Stefania Spanò l'autrice napoletana di Unchildren – "Ho voluto perciò legare il mio progetto alla missione di Terre des hommes per far sì che questo mio viaggio di denuncia si accompagnasse ad una lunga storia di azioni concrete".

Dati alla mano, nel mondo più dell'85% dei bambini dai 2 ai 14 anni nel mondo è vittima di violenza, dalle punizioni corporali alle peggiori forme di abuso; 40 milioni sono abusati sessualmente, 1,2 milioni vengono trafficati, oltre un miliardo vivono in zone di guerra o conflitto, 218 milioni sono costretti a lavorare (quasi mezzo milione in Italia). 275 milioni di bambini hanno assistito ad atti di violenza domestica, diventandone spesso a loro volta vittime.

218 milioni di minori devono lavorare per aiutare le loro famiglie d'origine o sopravvivere. 165 milioni fanno lavori pericolosi; Il 36% circa delle bambine nei Paesi in via di sviluppo si sposano prematuramente, esponendole a rapporti sessuali precoci e a gravidanze a rischio.

"Da questi dati inquietanti emerge l'urgenza di mettere al centro delle politiche di ogni Stato la tutela dei minori" – ha dichiarato Raffaele Salinari, presidente di Terre des Hommes – "L'attenzione va concentrata su politiche sociali ed economiche che individuino la povertà e le varie forme di disuguaglianza come fattori di rischio per una corretta attuazione della Convenzione". 

Noi di Blogosfere ci siamo occupati più volte dei diritti dei minori.

Trovate qui alcune informazioni su come partecipare alla campagna internazionale del "fiocco giallo", e qui una riflessione sul tema del blogger Paolo Benvenuti. Terre des Hommes ricorda che per sostenere l'azione in aiuto dei bambini vittima di violenza basta inviare un sms (2 euro) da cellulari Tim, Vodafone, Wind, 3 e da rete fissa Telecom Italia (dal 9 al 22 novembre) al numero 48543

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche