×

L'ovetto Kinder diventa un oggetto di design alla Triennale Bovisa: la mostra Kinder Art

Condividi su Facebook

Che c'entra l'ovetto Kinder con la Triennale Bovisa? La storia è lunga. E' cominciata più di un anno fa, quando in Kinder arrivò una segnalazione: era stata vista in mostra un'opera di arte contemporanea, interamente composta di sorpresine (quei piccoli giocattoli che si trovano dentro Kinder Sorpresa).

Lo stupore lasciò presto il campo alla curiosità: e se ce ne fossero state altre di opere d'arte ispirate all'ovetto e alle sue sorprese? Venne avviata una ricerca sulle testate d'arte contemporanea che portò, in meno di due mesi, a 280 segnalazioni. Incredibile, no? Però, a pensarci bene, plausibile.

L'ovetto Kinder è stato un mito per tre generazioni di bambini. E un mito stimola emozioni, fantasia, ricordi… non è così strano che stimoli anche arte! Di fronte a centinaia di opere segnalate, il primo pensiero è stato di organizzarsi per poterle esporre.

Non tutte, ovviamente. Serviva un comitato di esperti che le censisse e le scegliesse con criteri di merito artistico.

Continua a leggere su Design&Style.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche