×

Labour Film Festival, suona il "Thyssenkrupp Blues": le video interviste

Condividi su Facebook

Tra le proposte più interessanti del Labour Film Festival di Sesto San Giovanni c'è senza dubbio "Thyssenkrupp Blues" di Pietro Balla e Monica Repetto. Sebbene il titolo evochi le tragiche immagini della strage del 6 dicembre 2007, questo non è, e non ha mai voluto essere, un film sulla strage.

Ciò che distingue "Thyssenkrupp Blues" da, ad esempio, "La fabbrica dei tedeschi" di Mimmo Calopresti, è la finalità della ricerca, che è riuscita a mantenersi identica, nonostante una terribile concatenzaione di eventi, inevitabilemnte responsabili della ridefinizione del progetto iniziale.

Al cinema Rondinella di Sesto, abbiamo incontrato Monica Repetto. Lasciamo dunque all'autrice la presentazione del suo lavoro.

Impossibile avvicinarsi a "Thyssenkrupp Blues" con l'approccio di chi nel cinema cerca le emozioni. Qui si racconta la storia di un operaio, si fotografa una situazione comune a mille altre.

Non esiste commiserazione e nemmeno una presa di posizione ideologica in difesa degli interessi di una parte.

Semplicemente, c'è Carlo Marrapodi, 29 anni, metalmeccanico.

E Carlo evolve come uomo e come protagonista di pari passo con uno stile narrativo essenziale,senza fronzoli, a volte metaforico ma mai scontato.

Il film, presentato alle 65ma Mostra del cinema di Venezia, diventa così un viaggio alla ricerca di una nuova identità e alla riscoperta delle radici del personaggio,e non risparmia una critica nei confronti dei media e di come i media affrontino il tema delle morti sul lavoro.

Thyssenkrupp blues non è un film facile, ma è un film utile, e di certo, un film unico. Con tutte le difficoltà produttive e distributive del caso.

Video e post di Alessandro Turci.
0 Post correlati “Guarda dove ti ho portato”, inaugurata alla Don Gallery la mostra sulla cultura surf italiana “Il visone ha una faccia enorme” di Ermes Palinsesto: la nostra video intervista a Faso “Uomo giusto cercasi”: video intervista all’autrice Lucia Tilde Ingrosso Ridete per bene: questa sera all’Auditorium Toscanini di Rovagnasco appuntamento con la serata BTS di cabaret solidale “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche