×

Ticino, si apre la navigazione

Condividi su Facebook

Continuano le novità turistiche in Lombardia. Dopo la navigazione sul Naviglio Grande e su quello della Martesana ora si potrà navigare sul Ticino, da Sesto Calende a Somma Lombardo. Dopo il debutto dello scorso 25 luglio ha regolarmente preso il via la navigazione turistica sul «fiume azzurro», curata dalla società regionale Navigli Lombardi.

Fino a oggi per una discesa sul fiume bisognava noleggiare un’imbarcazione oppure rivolgersi alle associazioni che offrono gite in canoa o in gommone. La nuova linea di navigazione, invece, funzionerà tutti i fine settimana (tranne quelli del 15/16 e del 22 e 23 agosto), offrendo quattro corse al giorno fino al 4 ottobre. Il costo è di 15 euro (gratis per i bambini fino a 6 anni, 12 euro per i bambini fino a 12 anni e per gli over 60).

Prenotazioni al call center 02.33.22.73.36. Se per il Ticino è un debutto, sui Navigli si naviga ormai da tre anni. Finora sono cinque gli itinerari proposti. Uno dei più belli è senz’altro l’itinerario «Dei fontanili e degli aironi» che propone una gita in battello dalla darsena di Milano fino a Gaggiano e da lì un’escursione in bicicletta o in carrozza fino all’Oasi di Cascina Boscaccio con il pranzo in un agriturismo (costo da 60 a 75 euro).

Novità di quest’ultimo anno, l’itinerario dell’Ecomuseo , che percorre il Naviglio Martesana, da Trezzo sull’Adda a Vaprio D’Adda, con la possibilità di visitare Villa Castelbarco. Tutte le Informazioni su tariffe, prenotazioni e orari sono consultabili al sito www.naviglilombardi.it.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche