×

Maturità 2009, seconda prova: la possibile versione di latino

Condividi su Facebook

UPDATE 15.15: Spuntano sul forum di Studenti.it altre indiscrezioni …

UPDATE 15.00: TuttoMatura pubblica addirittura la versione di latino fotocopiata che uscirà domani. Mi sembra ovvio, si tratta di una bufala. Però la pubblichiamo. Per vederla cliccate sulla foto.

 

No, dico, non è che adesso che siete appena tornati dalla prova di italiano (a proposito, qui qualche impressione dei vostri colleghi) siete già su internet per cercare la versione di latino che dovrete svolgere domani, vero?

Avete mai notato che da quando esiste il web in tutte le sue forme (1.0, 2.0 e via così fino al 35.0 che apparterrà ai posteri) le indiscrezioni sugli esami di maturità si sono sempre rivelate fasulle? Però, direte giustamente voi, uno ci prova.

Potrei star qui a farvi la morale su quanto sia sbagliato utilizzare mezzucci come questi per fregare i professori, ma visto che mettendomi nei vostri panni – e tornando indietro di qualche annetto – probabilmente avrei fatto la stessa cosa, vi vengo incontro sparando qualche possibile autore che potrebbe uscire domani. Così, giusto per preparavi psicologicamente a quella che, secondo me, rimane la prova più impegnativa dopo l'orale.

Potrei dirvi nomi a caso, come stanno facendo in tanti, ma non lo farò.

Cioè, i nomi qui sotto sono sì sparati visto che non si basano su alcun dato certo, ma almeno fanno parte di una rosa di candidati che risulta plausibile per più di un motivo.

E pensare che sul forum di Studenti.it c'è già chi avverte i compagni di non badare troppo alle indiscrezioni che stanno uscendo in queste ore. Un utente vi avverte del fatto che molti si divertono a prendere in giro i maturandi con anticipazioni fantasiose.

Hanno ragione, anche se non volontariamente le voci che girano il giorno precedente sono frutto di uno spietato gioco al massacro.

Tutto quello che possiamo fare quindi – tranquilli, dai, adesso arrivo agli autori – è darvi uno spaccato dello scenario internettiano in tema di versione di latino. Principali candidati"all'uscita", chissà poi perchè, sono…

Vediamo, io sparo Cicerone. Più che altro perchè non esce dal 2002. Plinio Il Giovane è un nome che gira da un po' di giorni ed è anche la speranza degli studenti, visto che non è tra i più difficili da tradurre.

Nel 2003 uscì Seneca, nel 2007 pure. Che facciamo? Direi che si può scartare. E che dire di Tacito, che si presentò nel 2005 con un difficilissimo testo? Poi non si seppe più nulla di lui, per modo di dire. Che sia l'anno del ritorno? Avete già messo le mani nelle parti basse? Ok.

Vi lascio con gli ultimi nomi prima di dirvi su chi punterei io per un rapido ripasso. Vitruvio fu assegnato nel 2000: sono passati nove anni dalla sua ultima comparsa. Tra quelli che non escono poi così spesso ci sono Livio, Svetonio, Valerio Massimo, Sallustio, Petronio, Quintiliano, Apuleio. No, non ce la fate a ripassare tutti, lo so. Ma sono anche certo del fatto che oggi andrete fuori a mangiarvi un bel gelato invece di star lì a tentar di risolvere in un giorno ciò che avreste dovuto risolvere in cinque lunghi e faticosi anni.

Detto questo sparo il candidato per domani: Cicerone. E non chiedetemi perchè. E oltretutto sappiate che lo scorso anno, per la versione di greco, non c'ho azzeccato.

Se dovessero esserci aggiornamenti sulla versione li inseriremo in questo post. Lassù in alto, in cima al post; con un bel update giallo. Vedrete che nel corso della giornata usciranno nuove indiscrezioni. Prevedibilmente false.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche