×

Nomadi il 17 Maggio al Parco Lambro

Condividi su Facebook

Musica a volontà per festeggiare i 25 anni della Fondazione Exodus di don Antonio Mazzi: un maxi-evento che avrà luogo fino al 27 maggio al parco Lambro, luogo-simbolo da cui negli anni ’80 partì la battaglia del famoso prete contro la droga.

E il Maylive Exodus 2009 ha tutte le carte in regola per celebrare una ricorrenza così importante: i nomi degli ospiti in calendario parlano da sé. Per il grande concerto del 17 maggio che avrà come madrine Mara Venier e Paola Maugeri si va da gruppi storici per la musica italiana come i Nomadi e i Matia Bazar, a cantanti che uniscono attraverso un filo rosso le vecchie e nuove generazioni, da Ivana Spagna e Roby Facchinetti alla talentuosa new entry Noemi, che da quando è uscita da “X Factor” continua a collezionare successi, dal singolo al tour.

Ma il Maylive Exodus non sarà solo musica: in cartellone ci sono anche quattro weekend dedicati alla letteratura, all’infanzia e allo sport. Si parte domenica prossima con i giochi e gli spettacoli della “Giornata dei bambini”, per poi passare, la domenica successiva, ad un concerto di fanfare e di fisarmoniche. Poi, da venerdì 22 a domenica 24 è la volta della Notte bianca dello sport con il torneo di calcio a 5, della Marcia nel parco del Pungolo e della biciclettata nel quartiere e in quello che un tempo era «il parco della disperazione», come ha ricordato don Mazzi.

Infine un brunch letterario, il 27 maggio, per chiudere l’evento. Una sesta edizione particolarmente ricca e variegata, per ricordare quella che è stata, ha detto sempre don Mazzi «l’ultima battaglia sociale della città di Milano che ha visto unite tutte le istituzioni, le associazioni e la società civile. L’ultimo segno di una Milano che quando vuole c’è».

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche