×

Sabato 28 e domenica 29 tornano le giornate di primavera del Fai

Condividi su Facebook

"Non è vero che palazzi, monumenti, parchi sono di Comune o Regione. Sono un bene di tutti che nessuno ha il diritto di sottrarci"

Queste le parole della presidente del Fai Giulia Maria Mozzoni Crespi. Con lo slogan "Fai anche tu" inizia oggi la 17ma edizione delle giornate di primavera del Fai, che sabato 28 e domenica 29 aprirà le porte di 580 beni in 210 città.

Si potranno visitare luoghi che di solito sono chiusi al pubblico e che si potranno visitare con la guida di 12 mila studenti-ciceroni e volontari come spiega il Corriere.

In Lombardia ci sono 97 siti coinvolti in 37 luoghi.

E c'è una novità.

"Apriamo il Castello Sforzesco agli stranieri affinché possano vedere l'Italia non solo come un luogo di lavoro ma scoprirla per le sue bellezze"

Oggi dalle 14 alle 17.30 al Castello ci saranno guide in 7 lingue, tra cui romeno, tagalog (filippino), albanese, arabo e russo.

Oltre al Castello si potrà entrare nella sala degli azionisti della Edison e nel salone azionistico. Non mancano la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, il museo Fonderia Barigozzi, e la fonderia Battaglia. Aperto anche Palazzo Rocca Saporiti in Corso Venezia.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche