×

Giorgio Gaber, la nuova materia della scuola italiana

Condividi su Facebook

Era nata come una battuta, eppure il ministro Gelmini sembra aver preso effettivamente in considerazione le parole del comico Enzo Iacchetti, (”Gaber andrebbe studiato nelle scuole” n.d.r.).

Progetto Gaber, questo è il nome dell’iniziativa realizzata dalla “Fondazione Giorgio Gaber”, in collaborazione col Ministero della Pubblica Istruzione, ha preso il via questa mattina,con un primo appuntamento al Teatro dell’Arte di Milano dove oltre 450 studenti hanno partecipato ad un incontro con il “Signor G.

” attraverso la collaborazione di Andrea Pedrinelli e Gioele Dix.
La conferenza stampa ha visto la partecipazione del ministro dell’istruzione Maria Stella Gelmini, che si è detta convinta del valore educativo ed istruttivo delle parole di Gaber, come stimolo per i giovani, al libero pensare.

Il ministro, ha tenuto a garantire autonomia per gli Istituti che accoglieranno il progetto,nella sua gestione, ma non ha mancato di precisare, di ritenere opportuna l’introduzione all’opera di Gaber nelle ore di educazione alla Cittadinanza e Costituzione.

La prima iniziativa sarà il concorso “Giorgio Gaber, parole per pensare”, rivolto alle scuole secondarie superiori statali e paritarie.
Gli studenti, avranno il compito di rielaborare uno dei dodici brani del repertorio di Gaber, esprimendolo nella forma espressiva che preferiscono.
A seguire, lezioni nei vari istituti, da parte di artisti ed esperti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche