×

Gli studenti milanesi pronti per Roma

Condividi su Facebook

Ancora cortei, ancora manifestazioni nel mondo della scuola. Tiene duro il movimento studentesco di protesta contro la riforma del sistema scolastico del ministro Gelmini. Questa mattina un centinaio di studenti delle università milanesi e delle superiori si sono ritrovati davanti alla stazione centrale e hanno dato vita a un corteo pacifico che è arrivato davanti alla stazione di Porta Garibaldi.

Uno dei motivi della staffetta da stazione a stazione è stato quello di richiedere prezzi più bassi e accessibili per andare a Roma venerdì quando si svolgerà la manifestazione nazionale della scuola. Troppi i 70 euro necessari per il viaggio andata e ritorno. Gli studenti propongono un prezzo di 20 euro. Alla stazione Garibaldi hanno incontrato un rappresentante di Trenitalia, che riferirà all’azienda dell’incontro al fine di prendere una decisione. Intanto gli studenti hanno fatto sapere che se devono pagare il prezzo intero occuperanno i binari.

Parole dure sono giunte dal vicesindaco De Corato che ha parlato di ricatto da parte degli studenti, perché dopo aver reso difficile la mobilità in città con le manifestazioni ora vogliono lo sconto comitiva per Roma e se non lo ottengono minacciano di occupare i binari.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche