×

Il capolavoro di Tabucchi va in scena al Teatro Carcano con Paolo Ferrari nei panni del giornalista Pereira

Condividi su Facebook

Sostiene Pereira, il romanzo di Antonio Tabucchi, che ha incantato e fatto piangere tantissimi anche al cinema grazie al magnifico Marcello Mastroianni, ora va in teatro.

E c'è un altro grande del cinema nel protagonista, Paolo Ferrari, che da oggi riporta sul palco la storia del giornalista portoghese che rinunciò alla cronaca, a causa del regime salazarista, per dedicarsi alla sua unica consolazione, la letteratura.

Elena Ferrari e Gianluigi Fogacci vestono in teatro i panni rispettivamente di Marta e di Monteiro Rossi, il ragazzo con il sogno di diventare giornalista, che fa riaccendere la speranza in Pereira per la scrittura.

Come si sa, impropriamente i rimandi al film e al libro sono stati utilizzati dalle diverse componenti politiche, Berlusconi per esempio, che usò il film di Roberto Faenza per accompagnare la campagna elettorale del 1994.

E tra l'altro "Sostiene Pereira" è dichiaratamente un film contro tutti i totalitarismi, non di sinistra, tanto è vero che lo stesso Faenza chiese a Prodi nel 2006, il rispetto e la libertà per la televisione, che neanche la sinistra aveva saputo mantenere.

Tuttavia, al bando queste digressioni, gustiamoci lo spettacolo senza troppe interferenze, che si terrà al Carcano fino all'11 maggio.

Leggi anche

Contents.media