×

Miff – Film Festival Internazionale di Milano: si parte…

Condividi su Facebook

Si è aperto ieri sera, con l'anteprima italiana del film in concorso The Trap di Srdan Golubovic, l'ottava edizione del MIFF – Film Festival Internazionale di Milano.

Il MIFF, da sempre vicino alle problematiche dei filmmakers e delle produzioni, è lieto di annunciare che "L'Amore non Basta" di Stefano Chiantini, con Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Tiberi, Rocco Papaleo e Alessandro Haber, sarà il film di chiusura del festival e sarà proiettato domenica 13 Aprile alle ore 20.00, saranno presenti in sala Giovanna Mezzogiorno e il regista Stefano Chiantini.

Quest'anno il focus sulla cinematografia italiana riguarderà i cineasti e le produzioni di valore che non hanno trovato la giusta distribuzione per arrivare al grande pubblico.

La proiezione del documentario "Gli invisibili: esordi nel cinema italiano 2000-2006" a cura di Vito Zagarrio – importante contributo del Dipartimento Comunicazione e Spettacolo Università degli Studi di Roma Tre – costituirà un momento di incontro per approfondire questo argomento di grande attualità e rappresenterà esclusivamente la prima tappa di un percorso di promozione e sostegno al cinema indipendente italiano.

Rimane invariato l'atteso appuntamento con l'irriverente e caustico Postal di Uwe Boll, anteprima italiana – fuori concorso – distribuito in Italia da Onemovie che sarà proiettato mercoledì 9 aprile alle ore 21.00 presso il cinema Rosetum, alla presenza del regista.
Il Premio alla Carriera di questa 8° Edizione sarà dedicato a Renato Pozzetto, artista istrionico, interprete esemplaredi una comicità edi una commedia tutta "lombarda".

Le sezioni in concorso saranno, come sempre, le seguenti: lungometraggi, documentari, cortometraggi e corporate film.

Da quest'anno torna la "MIFF news", newsletter del MIFF – Film Festival Internazionale di Milano, grazie alla quale migliaia di utenti web e sostenitori del festival potranno ricevere tutte le informazioni sulla manifestazione, aggiornate
praticamente in tempo reale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche