×

Superbike 2008 a Milano, le video interviste ai protagonisti

Condividi su Facebook

Ieri siamo stati al Super Studio Più di Milano per partecipare alla presentazione del Mondiale Superbike 2008. E' stata una piacevole serata durante la quale abbiamo potuto parlare con alcuni piloti che si apprestano ad accendere la stagione a due ruote come Ruben Xaus, Carlos Checa e Roberto Rolfo.

C'era anche Max Biaggi, ma è stato impossibile ottenere una breve intervista esclusiva data la grande richiesta da parte di tutti i media. Ci siamo accontentati di piazzarci in mezzo al delirio con il nostro microfono. Un po' schivo Troy Bayliss, forse a causa dell'infortunio alla clavicola destra che fatica a superare.

E' stata comunque un incontro interessante che potrete rivivere nei tanti video che stiamo caricando su YouTube. Qui ne trovate due.

In giornata tutte le nostre interviste.

Chiudiamo con una nostra impressione: l'interesse verso la Superbike sta crescendo soprattutto grazie alla grande passione dei veri motociclisti che da sempre guardano con particolare affetto a questa categoria. Il Mondiale scatta il 23 febbraio in Qatar. Noi lo seguiremo. E voi?

Qui sotto pubblichiamo il comunicato stampa che ci è stato consegnato alla presentazione:

Il Campionato Mondiale Superbike entra nel suo 21° anno sotto i migliori auspici e con importanti frecce al suo arco.

In primo luogo con un nuovo title sponsor, la HANNspree, colosso taiwanese dell’elettronica, che ha scelto il Mondiale Superbike quale primario strumento di promozione nell’ambito sportivo.

La denominazione ufficiale del Campionato diventa quindi “HANNspree Superbike World Championship”. Grazie ad un accordo triennale, il nostro Campionato potrà contare su un’importante alleanza con un’azienda che in pochissimo tempo  ha saputo arrivare ai vertici di mercati supercompetitivi come quello europeo ed americano.

Siamo convinti che l’entusiasmo e la creatività di HANNspree saranno un grande “booster” della crescita del Campionato Mondiale Superbike nel prossimo futuro.

La stagione 2008 presenta un significativo miglioramento del Calendario eventi.
Innanzitutto con il ritorno di una prova negli Stati Uniti, mercato di grande rilievo per il Campionato Mondiale Superbike e per le moto di grossa cilindrata. Il circuito di Miller a Salt Lake City, uno dei più moderni di tutta l’America, ospiterà il nostro evento il primo giugno.

Le altre importanti novità riguardano la Germania con il circuito del Nurburgring, il più prestigioso e qualificato in quella nazione, che sarà teatro del Superbike German Round dal 2008 in poi, e il Portogallo, sul nuovissimo tracciato di Portimao, gara che concluderà la stagione 2008.

Infine ci auguriamo di poter presto confermare anche l’inserimento dell’evento Indonesiano di Sentul che mira a riportare il Campionato Mondiale Superbike nel sud est asiatico, area in grande sviluppo economico e di grande importanza per l’industria motociclistica.
Se i teatri che accoglieranno il Campionato Mondiale Superbike saranno di prim’ordine, come si evince dall’analisi di tutto il Calendario, altrettanto entusiasmante sarà la lista partenti di tutte le categorie nel 2008.

Per comprendere il livello di spettacolo cui assisteremo ci basta guardare qualche numero:
28 piloti permanenti in Superbike divisi su 9 Honda, 6 Ducati, 6 Yamaha, 4 Kawasaki, 3 Suzuki.
36 piloti in Supersport, 41 in Superstock 1000 e 33 in Superstock 600.
Ma non è tutto. Già in questa stagione ai marchi “storici” presenti nei nostri eventi quali Ducati, Honda, Kawasaki, Suzuki e Yamaha, si aggiungeranno Triumph in Supersport e KTM in Superstock 1000.
Mentre per il 2009 è ormai ufficiale l’arrivo di BMW in Superbike e, con tutta probabilità, di Aprilia e KTM.
Si tratterà di una griglia “stellare”, forse la più ricca della storia del motociclismo.
Le novità 2008 non si fermeranno alla pista ma toccheranno anche il Paddock.
Infatti una struttura del Paddock Show completamente nuova ospiterà tutti gli eventi che animano il paddock Superbike e creano occasioni d’incontro tra i fans ed i piloti.
Inoltre tutta la disposizione delle aree hospitality sarà concepita in modo da massimizzare le opportunità di visibilità e promozione per le squadre e di intrattenimento per i fans.
Da ultimo, ma non per importanza, la joint venture tra la FGSport ed il gruppo Infront entra nel vivo della sua operatività.
Varie aziende del gruppo Infront infatti saranno coinvolte direttamente in aree quali la produzione televisiva, la gestione del sito web e la gestione della struttura hospitality e paddock show.
Inoltre con il 2008 è iniziata ufficialmente l’attività congiunta di sviluppo commerciale, in particolare sul fronte dei diritti televisivi e new media per i quali il gruppo svizzero è tra i leader assoluti del mercato internazionale.
Con simili premesse è lecito pensare ad uno sviluppo significativo e duraturo che ci auguriamo porti il Campionato Mondiale Superbike sempre più in alto nelle preferenze degli appassionati, del mondo degli operatori professionali e dei media.

Erano presenti ben dieci piloti che infiammeranno le piste per tutta la stagione. Abbiamo avuto modo di parlare con alcuni di loro: Ruben Xaus, Roberto Rolfo, Carlos Checa e Michel Fabrizio. Qui sotto le loro interviste. Li ringraziamo tutti anche per il loro saluto che vedete nel video in alto!

Ruben Xaus:

Roberto Rolfo

Carlos Checa:

Michel Fabrizio

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche