×

La Milano gialla di Paolo Roversi in "Niente baci alla francese"

Condividi su Facebook

Milano, va in scena la classicissima Prima dell'Aida alla Scala. Un hummer limo trasporta magnati russi e stuoli di modelle, VIP e politici fanno il loro ingresso plateale mentre il reparto Mobile della Polizia sorveglia che la manifestazione sindacale dei precari non turbi l’egregio pubblico.

La serata viene interrotta da improvviso black out che paralizza la città: mentre il panico si diffonde a Milano e fra il pubblico della Scala, il sindaco Senio Biondi muore.

Senio Biondi? Ma che Milano è? E' la Milano di Paolo Roversi che l'ha raccontata così nelle pagine del suo libro Niente baci alla francese, presentato pochi giorni fa.

Alessandra Buccheri, autrice de L'Angolo Nero, l'ha potuto leggere in anteprima – potenza della mafia tra bloggers, ha commentato – e ci anticipa qualche dettaglio sulla trama: un libro che vira verso la fiction ma mantiene salde radici nel territorio del giallo.

E proprio la natura del giallo è stata oggetto dell'intervista realizzata da Alessandra con l'autore Paolo Roversi.

La mia critica – spiega Roversi – è rivolta a tutti coloro che scrivono romanzi di genere pensando che basti metterci un morto e un poliziotto che indaga per essere dei giallisti. Secondo me è un po' più complesso di così. Prima di essere giallisti si è innanzi tutto scrittori e magari si utilizzano i canoni del giallo per raccontare al meglio una storia.

 

E la storia di Niente baci alla francese si svolge tra Milano e Parigi: la fotografia che vedete in apertura arriva proprio dalla ville lumière e ritrae un scorcio di Francia presente anche nel libro. Lo scoprirete leggendo, come Alessandra, che ci propone anche il booktrailer realizzato per il giallo di Roversi. Lo trovate qui, insieme alla lunga intervista e alle anticipazioni su Niente baci alla francese.
3 Post correlati “Guarda dove ti ho portato”, inaugurata alla Don Gallery la mostra sulla cultura surf italiana “Il visone ha una faccia enorme” di Ermes Palinsesto: la nostra video intervista a Faso “Uomo giusto cercasi”: video intervista all’autrice Lucia Tilde Ingrosso Ridete per bene: questa sera all’Auditorium Toscanini di Rovagnasco appuntamento con la serata BTS di cabaret solidale “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche