×

Smau 2007 a Milano: siete pronti?

Condividi su Facebook

Tra poco parte SMAU 2007, in programma dal 17 al 20 ottobre, presso il nuovo quartiere espositivo di Fiera Milano, si conferma un salone "business". Blogosfere sarà presente con uno stand e organizzerà un convegno, ma di questo parleremo domani in un post apposito.

Intanto vi segnaliamo il blog di Blogosfere dedicato allo Smau 2007.

Smau 2007 accoglierà produttori, rivenditori e distributori che offrono soluzioni mirate al mondo business.

Tantissime sono le novità: dai notebook di ultima generazione ai minicomputer o palmari, dalle Tecnologie e soluzioni per l'Impresa, Hardware e Software, Identificazione e Sicurezza, Telecomunicazioni, Networking, Sound & Vision, Digital Imaging, Tecnologie e Soluzioni Digitali per la Pubblica Amministrazione, E-Mobility, Ricerca di base e applicata, Editoria specializzata, Associazioni e Organizzazioni, per non parlare della sicurezza tema sempre più caldo, a cui SMAU dedica un'area "identificazione e tracciabilità", oltre alla presenza di smartcard a banda magnetica, di identificazione tramite impronte digitali e dei più innovativi sistemi per la rilevazione della presenza e della gestione del personale, vedrà anche soluzioni per la vulnerabilità informatica e per la protezione del proprio hardware.

L'area Networking e telecomunicazioni offriranno poi una vasta panoramica di soluzioni e tecnologie avanzate: dall''ormai diffusissimo Voice Over IP che va affermandosi nelle realtà aziendali, alle Reti Private Virtuali, dal Wi-Fi alla trasmissione dati e immagini, fino alla Business continuità e alle applicazioni di File sharing per l'ufficio.

Novità dell'edizione 2007 sarà la grande attenzione ai temi dell'ecocompatibilità che si concretizzerà attraverso la presenza di prodotti, soluzioni e servizi in linea con i piu' attuali indirizzi inerenti la salvaguardia ambientale.

Torna anche la seconda edizione Digital Workstyle, che è concepita come un percorso espositivo fra alcuni dei principali ambienti lavorativi che contraddistinguono l'impresa e lo studio professionale, dove saranno contestualizzati, applicazioni, prodotti e servizi, integrati fra di loro.

Focus di quest'anno è l'ufficio: dalla sala riunioni, allo studio del creativo, dall'open space alla reception, il visitatore potrà cogliere l'evoluzione dell'organizzazione del lavoro e degli spazi grazie all'adozione delle nuove tecnologie, elemento ormai essenziale per la crescita di competitività ed efficienza nei più diversi ambiti professionali, ma anche per una progettazione consapevole degli ambienti stessi.

Ne nasce un'innovativa idea di ufficio che non deve più essere pensato, e di conseguenza progettato, nei suoi termini tradizionali, ma che comporta un nuovo modo di lavorare, meno "materiale" e sempre più "virtuale". Un luogo dove tutto è gestito con maggiore efficienza, alla luce di nuovi canoni di progettazione che rispettano l'uomo e l'ambiente e che si avvalgono delle più recenti innovazioni non solo in termini di Hardware, Software e Servizi ma anche in termini di illuminazione, materiali, arredi.

Novita' di quest'anno è Digital P.A.- Tecnologie e soluzioni per la Pubblica Amministrazione Locale. Si tratta di un'area di grande interesse per un mercato, come quello della P.A., ricco di potenzialità e con un ruolo strategico per lo sviluppo del settore ICT in Italia. L'iniziativa è infatti interamente dedicata all'innovazione strategica nella P.A. Locale ed è pensata per offrire un'opportunità di approfondimento ad una Amministrazione che si prepara ad affrontare sempre nuove sfide sul piano tecnologico e che deve rispondere, con servizi innovativi, alle crescenti esigenze dei cittadini.

L'area, da una parte, si propone di dare visibilita' ai fornitori di tecnologie e soluzioni specifiche per la Pubblica Amministrazione, dall'altra offrirà a coloro che si occupano di tematiche ICT all'interno delle diverse realtà Pubbliche (Enti, Professionisti, Responsabili dei sistemi informativi, Manager d'area, Direttori Generali e Assessori), l'occasione di raccontarsi, confrontarsi e trovare nuove idee per offrire servizi sempre più efficienti ai cittadini.

Tra i primi appuntamenti in calendario: il Convegno sullo stato di attuazione dell'e-gov che prevede la presenza di esponenti di Ministeri coinvolti e Regioni all'avanguardia. L'appuntamento costituirà un momento di approfondimento su quanto fatto e quanto resta da fare su una tematica che coinvolge tutta la P.A.

Il Tavolo degli Innovatori sarà invece una delle tappe del ciclo di incontri informali – tra Amministratori Pubblici, Responsabili di Sistemi Informativi degli Enti Locali , Docenti universitari e Consulenti – organizzato dal mensile PubblicA e destinato ad approfondire alcune tematiche calde inerenti alla governance dell'ICT. L'incontro che si terrà in occasione di Smau verterà su "Il Roi, Return on Investment, dell'Ict nella PAL: come misurarlo? Come valutarlo?"

Nell'ottica di momento di formazione e informazione per il pubblico di addetti ai lavori ma anche di semplici utilizzatori, Smau 2007 presenta anche quest'anno e-Academy, l'area di formazione, informazione e aggiornamento, che con i suoi seminari tematici offre al pubblico professionale utili strumenti per comprendere le potenzialita' del settore

Dopo il successo dello scorso anno, l'edizione 2007 di e-Academy propone 7 slot al giorno in ciascuna delle 5 sale per un totale di 140 seminari nei quattro giorni di rassegna. Gli incontri, della durata di 50 minuti ciascuno, sono strutturati in percorsi tematici al termine dei quali i partecipanti ottengono attestati di frequenza e toccano un ampio ventaglio di contenuti che vanno da tematiche gestionali e di business intelligence a networking e TLC, da sviluppo software e progettazione a e-government e normative, passando per document management, servizi web, sicurezza, e abbracciando pure, tra gli altri argomenti, strategia e organizzazione, comunicazione e marketing.

Ampliati negli spazi e rinnovati nei contenuti, tornano a Smau 2007 anche I Percorsi dell'Innovazione, l'iniziativa realizzata in collaborazione con Nòva24 – Il Sole 24 ORE con il duplice obiettivo di valorizzare le punte di eccellenza dell'Innovazione "made in Italy" e contribuire in modo consistente all'incontro tra le realtà innovative e i potenziali partner industriali e finanziari.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche