×

Milano is burning, "Frangetta", Radio Deejay e la canzoncina dei ventenni milanesi

Condividi su Facebook

UPDATE: Andando qui potete ascoltare la divertente Corsico is burning

Ah, la Rete, quante gioie e quanti dolori. Ricordate il post sulla canzoncina demenziale che sta facendo impazzire i ragazzi milanesi? Bene, avevamo pubblicato la notizia e il video con l'mp3 della canzone – che già girava su Internet – dando visibilità a coloro che l'avevano ideata, parlando anche di un possibile tormentone che avrebbe conquistato i ventenni.

Siccome questo blog non è letto da 7 persone la notizia ha fatto subito il giro della Rete e decine di blog hanno ripreso la notizia pubblicando il video della canzone. Risultato? Una grande pubblicità gratuita ad una canzoncina che sicuramente non comparirà sulla Garzantina della musica.

Abbiamo fatto un favore alla casa di produzione? No, visto che ci hanno scritto chiedendo di rimuoverla. Certo, il diritto d'autore è il diritto d'autore, ma quando si riuscirà a capire come utlizzare nel giusto modo Internet e i blog?

Insomma, abbiamo fatto un favore che non è stato apprezzato, anche perchè con la pubblicazione del video non era certo possibile scaricare illegalmente l'mp3.

Uno si metteva davanti al computer e si ascoltava la canzone. Tutto qui. Se poi gli piaceva poteva anche pensare ad altro, ad esempio a come reperirla. 

La prova delle pubblicità che abbiamo fatto a questa canzone sta anche nel fatto che in Rete questo brano, il cui titolo esatto è Frangetta, è chiamato da tutti Milano is Burning (perchè, erroneamente, quando ancora non si sapeva nulla su questo pezzo, noi l'avevamo chiamata così). 

Amen, visto che il gesto è stato preso come qualcosa di deleterio abbiamo subito tolto il video.

Tutti contenti, tutti felici.

Adesso ci immaginiamo già le orde di ventenni davanti ai negozi di dischi che chiedono ad ogni ora del giorno il nuovo singolo Frangetta.

Oppure troveremo una fila di navigatori su iTunes alla disperata ricerca di questa moderna sinfonia di Beethoven. Genio e sregolatezza nell'era di Internet.

Buona fortuna ragazzi, ora avete la strada aperta verso i Grammy Awards. In questo caso, ovviamente, ne daremo notizia al momento giusto. 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche