×

Milano is burning, la vita dei ventenni milanesi in una canzone: ascoltala e leggi bene il testo

Condividi su Facebook

UPDATE: Andando qui potete ascoltare la divertente Corsico is burning

Si chiama Milano is Burning (Frangetta). La potete scaricare qui. E' spuntata in Rete dal nulla, non se ne sa molto. E' un mp3 che racconta la "vita" e riassume vizi e virtù dei 20-25enni milanesi.

Radio Deejay da ieri la manda in onda. In versione censurata.

Che ne dite venticinquenni milanesi, vi sentite rappresentati da questo testo (lo trovate più sotto)?

Ascoltate la canzone cliccando sul player. C'è anche una bestemmia che in radio viene beepata, nel testo originale no. Bah… potrebbe essere un successone. Alla fine se l'ascoltate bene riassume tutte le frasi che dicono i giovani oggi. E vive dei loro luoghi comuni…

Accumulo libri
vado allo spazio Oberdan
vivo all'Isola
vivo sui Navigli
vivo in Buenos Aires
voglio un loft
compro i Taschen
faccio lo Ied
faccio filosofia in statale
faccio lettere
faccio la Naba
facevo Brera
farò i soldi
me ne andrò da Milano
facevo la cameriera
faccio la barista anzi no la barman
faccio la dj
organizzo feste
mi metto gli occhiali grossi
mi tolgo gli occhiali grossi
faccio la grafica
faccio la copy
faccio tante foto in digitale
ho il macintosh
vado alle feste di MTV
che bravo Kounellis
che bravo Alessandro Riva
che bella la mostra sulla street art
gli adesivi
io aderisco
guardami guardami sto appoggiata al muro
bevo solo la birra e il cuba libre
sono una tipa complicata
uuuuuuh se sono complicata
almeno due concerti al mese
quanto mi diverto
vado al Rocket
vado al Plastic
vado al Gasoline
le mie amiche sono troppo delle pazze
sono una indie rocker
sono indigente
ho la frangetta
sono estroversa
sono introversa
non mi piace il cazzo
per carità vai via con quel cazzo
chattiamo su messenger
ti faccio vedere le foto del mio gatto
ti mando una canzone troppo bella
questa sera andiamo al leonkavallo
andiamo in ticinella
minchia che flash
facciamoci una canna
la barella no è da stronzi
non mi interessano i ragazzi con la macchina bella
a me piace il maggiolone
a me piace il furgone della Volkswagen
che bello il salone del mobile
quanta creatività
che bello il Mi-art
basta, Alighiero Boetti ha rotto le palle
mi piacciono le foto di Basilico
sono molto intense
ho Fastweb
mi scarico un film di Antonioni
Fellini, Pasolini, Rossellini, Bolognini
andiamo ai Magazzini
Godard, Truffaut
non mi piace il cinema americano
è troppo commerciale
andiamo alla biennale
i miei genitori non mi capiscono
mio papà mi dice solo porco …

mi spezzo la schiena per farti studiare
studia cretina
che io non ho potuto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche