×

Milano amica dei bambini, un'intera settimana dedicata ai più giovani

Condividi su Facebook

In occasione della XVIII giornata internazionale dell'infanzia, che si terrà il 20 novembre, il Comune di Milano e alcune associazioni che si occupano di infanzia hanno messo a punto una serie di iniziative per i bambini. Crescere le nuove generazioni in una città fatta anche a loro misura aiuterà a rendere le giovani menti le colonne portanti per un futuro migliore.

E' un po' questo l'obiettivo con cui l'assessore alla Famiglia Mariolina Moioli e il presidente del Consiglio Comunale Manfredi Palmieri si siedono intorno a un tavolo proprio con i protagonisti, i bambini e i ragazzi delle scuole milanesi, per ascoltare le loro esigenze e rispondere alle domande.

Rapporto tra giovani e città, in che direzione sta andando, quanto spazio effettivo si da ai diritti dell'infanzia, quanto pesano i bambini nel tessuto sociale.

Sono tutti quesiti a cui bisogna rispondere nelle scuole e tra le istituzioni. Proporre progetti di educazione civica, legalità e convivenza civile per i minori sono voci da mettere in bilancio.

Il 20 novembre sarà anche l'occasione per inaugurare la Scuola dell'Infanzia di via Simone Martini, appuntamento che ha un doppio significato, la valorizzazione delle periferie e l'attenzione dell'amministrazione comunale verso i temi dell'infanzia e dell'adolescenza. Attenzione sancita con un'altra inaugurazione, alla clinica Mangiagalli, la culla per la vita, uno strumento innovativo per salvaguardare l'anonimato della madre e la salute del bambino, donato alla città dall'associazione Venti Moderati.

Sono tanti gli appuntamenti di confronto in una settimana tutta dedicata ai ragazzi, la riflessione sui temi dell'Expo 2015, alimentazione e sviluppo sostenibile, tra un gruppo di giovani provenienti da 80 nazioni e i coetanei milanesi, e la presentazione dei dati raccolti dalla Società Umanitaria sugli orientamenti professionali dei ragazzi a rischio di abbandono scolastico. E ancora progetti per favorire la lettura ad ogni età, laboratori, momenti di espressione e così via.

0

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche